I Warriors non hanno una risposta per Ja Morant

Dopo che Gary Peyton II è stato premiato da Dillon Brooks և si è rotto il gomito nei primi minuti di gara 2, Andrew Wiggins è diventato il difensore principale contro Ja Morant. Wiggins non ha quasi avuto successo impedendogli di dribbling, come ha fatto Peyton nel primo gioco. Morant ha perso il punto più alto della sua carriera nei playoff con 47 punti ed è andato dove voleva con la palla, vincendo 106:101, anche per il secondo posto dei Grizzlies. serie rotonda con Warriors.

È stata una pietra miliare nella carriera giovanile di Morant. La stella di Memphis è solo il terzo giocatore nella storia del campionato ad aver segnato 45 o più punti due volte nei playoff prima di raggiungere l’età di 23 anni, unendosi a LeBron James e Kobe Bryant. è Popolare: statistiche: quello è andato intorno a: social media la notte scorsa, և giustamente. Morant dovrebbe essere visto a un livello simile a quello del primo ministro Alain Iverson, Derrick Rose nel suo stile. L’eruzione cutanea cade sulle mascelle, ti fa semplicemente “wow”.

Risolvere la penetrazione di Morant è una preoccupazione urgente per i Warriors che attualmente non hanno un difensore d’élite sulla linea offensiva come Peyton. In questa stagione, il pugno alto 6 piedi sarebbe un blocco per l’intera difesa se avesse una media di più di 30 minuti. Steve Kerr lo ha inserito nella formazione titolare contro i Grizzlies per una buona ragione. Peyton è il giocatore meglio equipaggiato della squadra, eguaglia la velocità di Morant. Sebbene i Wiggin siano più lunghi, semplicemente non hanno la stessa velocità.

Morant ha guidato 26 volte a canestro nella seconda partita, ha fatto una festa con la vernice, segnando 32 punti in una partita del genere. Non era possibile chi lo difendesse, ma Jordan Poole vorrebbe soprattutto dimenticare il quarto quarto di martedì.

È altamente previsto che Steph Carey difenda Morant per tutta la partita, mentre è sopraffatto durante l’attacco, ma ovviamente deve uscire con Peyton. Anni fa, i Warriors si sarebbero rivolti ad Andre Iguodala, Clay Thompson o Sean Livingstone. Ma Livingston si è ritirato, Iguodala ha 38 anni, ha saltato le prime due partite della serie e il vecchio Clay non è tornato.

Thompson sembra che ti aspetteresti che qualcuno si prenda cura di lui dopo un’assenza di due anni. Piede leggermente più lento, meno esplosivo. È regredito dallo status del suo ex portiere, che gli è valso la selezione della squadra difensiva 2018-19. Non si muove velocemente come fa, il che è comprensibile date le circostanze. Ma non può più difendersi come soluzione, soprattutto contro un talento esplosivo come Morant.

In poche parole, Ja è un problema serio per Golden State. Va in giro Tutto. La domanda ora è: cosa faranno i Warriors al riguardo?

Finora in questa serie, quando Morant ha scelto, i Warriors di solito stavano cambiando. È così che hanno protetto James Harden durante il suo periodo di massimo splendore. Nella loro serie di sette partite nel 2018, i Warriors hanno aggiunto il 56% della squadra di Harden, secondo Second Spectrum.

In questo playoff, Warriors Against Morant cambia il 51% degli schermi. Ma i Grizzlies li hanno battuti, segnando 1,2 punti per ogni possibilità.

I Warriors non l’avevano sempre Tuttavia, molti schermi sono cambiati nei playoff. Nella stagione 2018-19 dei Trail Blazers, si sono scontrati o hanno mostrato il 39,6% delle volte contro Damian Lillard. Si tratta di forme di difesa più aggressive, in cui due giocatori arrivano dall’alto per fare pressione sul portiere di palla.

Se nessuno può fermare Morant una volta ogni tanto, vale sicuramente la pena provare un fulmine o una trappola. I Warriors hanno effettivamente intrappolato Jay una volta nel gioco 2, stava per girarlo, passando impotente sopra la sua testa quando è caduto nella parte posteriore.

Ma è stata proprio una notte del genere per Golden State. Se il passaggio di Morant ha portato a un tiro del 31,4% del tiratore da 31 punti Ziyar Williams, il nuovo arrivato dei Grizzlies lo ha contrastato. Ma i Warriors possono vivere con quel tipo di gioco, portare il loro attacco Morant nella vernice.

In Gara 3, dopodiché, forse vedremo Golden State aumentare la pressione su Morant, come ha fatto una volta nella partita contro Lillard. Secondo Second Spectrum, i Warriors hanno concesso il sesto punteggio più basso quando hanno blitz o mostrato picchi di rollio durante la stagione regolare. Sono abbastanza buoni da provare almeno.

A Morant piace anche andare a sinistra. Ai Warriors piaceva saltare sugli schermi di Harden, ma cercavano anche di costringerlo ad andare alla sua destra. Nessuno sforzo del genere è stato ancora fatto in questa serie! In Gara 2, Morant ha lasciato 20 delle sue 26 unità, o il 77% delle volte. Secondo Second Spectrum, Jean ha saltato il 66% delle sue corse durante la stagione, una delle più alte del campionato. Questa è la direzione in cui preferisce attaccare.

Ma inviare il messaggio giusto a Ja non aiuterà, poiché tende anche a tagliare quella strada. I Grizzlies hanno segnato quasi altrettanto velocemente in questa stagione di quanto Morant ha guidato a sinistra (1.017 punti a partita) oa destra (1.018). Il vecchio piano di gioco contro Morant non ha funzionato bene come nella sua nuova stagione.

I fan dei Grizzlies hanno visto Mirant fare miracoli da quando sono arrivati ​​a Memphis. Lo fa solo più spesso ora, anche su un palco più grande. Morant ha segnato 34 punti nella prima partita e ha quasi vinto. Ne aveva 47 nella seconda partita, portando la sua squadra alla vittoria quasi da solo.

I Grizzlies hanno bisogno che lui vada avanti. Desmond Bain è stato gravemente limitato da un infortunio alla schiena subito in Gara 1. Tyus Jones և De Anthony Melton ha giocato 2 contro 12 insieme. I morants possono essere tutto ciò che hanno. I Warriors devono trovare un modo per fermarlo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *