I soccorritori stanno costruendo barelle e giocattoli per gli sfollati di Mariupol

ZAPORICA, Ucraina (AP) – Gli assassini martedì stavano preparando cibo caldo, sedie a rotelle e giocattoli per i civili, che lentamente si stavano dirigendo verso una relativa sicurezza nella città di Mariupol, assediata per mesi dalle forze russe a causa delle polverose macerie un’acciaieria..

L’impianto è l’ultimo momento della resistenza ucraina in una città altrimenti controllata dalle truppe di Mosca, chiave della loro campagna nell’Ucraina orientale.. Un alto funzionario statunitense ha avvertito che la Russia prevede di annettere la maggior parte delle regioni orientali del paese entro la fine del mese.

Passeggini e sedie a rotelle erano allineati nell’area della reception, scarpine per bambini appese a un carrello della spesa e una pila di giocattoli attendeva la prima colonna di civili, la cui evacuazione è stata curata dalla Croce Rossa delle Nazioni Unite.

Il loro arrivo rappresenterà un raro assaggio delle buone notizie nella guerra di quasi 10 settimane scoppiata in Russia con l’invasione dell’Ucraina, uccidendo migliaia di persone, costringendo milioni di persone a fuggire dal paese, distruggendo città e paesi e cambiando l’equilibrio del freddo La guerra. potere in Europa orientale.

Più di 100 persone, tra cui donne anziane e madri con bambini piccoli, hanno lasciato l’acciaieria Azovstal sotto le rovine di Mariupol durante il fine settimana in autobus e in ambulanza.

Almeno alcuni sarebbero stati portati in un villaggio controllato da separatisti sponsorizzati dalla Russia. L’esercito russo afferma che alcuni hanno preferito rimanere nelle aree separatiste. L’Ucraina ha precedentemente accusato Mosca di aver inviato civili in Russia o nei territori controllati dalla Russia contro la loro volontà, cosa che il Cremlino ha negato.

Gli altri partirono per la città di Zaporozhye, controllata dall’Ucraina, a circa 230 chilometri a nord-ovest di Mariupol. Non era chiaro il motivo per cui il viaggio degli sfollati fosse così lungo, ma era probabile che la colonna passasse attraverso aree molto contese con numerosi posti di blocco.

Mariupol è venuto a simboleggiare la miseria umana causata dalla guerra. Il blocco russo intrappola i civili che hanno scarso accesso a cibo, acqua o elettricità mentre le forze di Mosca distruggono la città. La fabbrica, dove circa 1.000 civili hanno cercato rifugio con circa 2.000 combattenti che si sono rifiutati di arrendersi, è stata particolarmente scioccata dal mondo esterno.

Miniatura del video di Youtube

Il vice sindaco di Mariupol Sergei Orlov ha detto alla BBC che sono in corso colloqui ad alto livello tra Ucraina, Russia e organizzazioni internazionali per evacuare più persone. Tuttavia, la Russia ha ripreso i bombardamenti dell’impianto dopo una parziale evacuazione per via aerea, carri armati e navi, ha affermato lunedì in un messaggio Telegram il battaglione Azov dell’Ucraina, i cui combattenti sono in un mulino.

Dopo la mancata cattura di Ki nelle prime settimane di guerraLa Russia ha ritirato alcune delle sue forze, poi ha detto che avrebbe rivolto la sua attenzione al Donbas, il centro industriale orientale dell’Ucraina. Mariupol è nella regione, la sua cattura priverà l’Ucraina di un porto vitale, consentirà alla Russia di costruire un corridoio terrestre verso la penisola di Crimea, che ha sequestrato all’Ucraina nel 2014, e libererà le truppe per combattere altrove nel Donbas.

L’ambasciatore degli Stati Uniti presso l’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa, Michael Carpenter, ha dichiarato lunedì che gli Stati Uniti credevano che il Cremlino intendesse annettere la maggior parte dell’Ucraina orientale per riconoscere la città meridionale di Kherson. come repubblica indipendente. Ha detto che nessuna mossa sarebbe stata riconosciuta dagli Stati Uniti o dai suoi alleati.

La Russia prevede di tenere referendum fraudolenti nella regione di Donetsk-Luhansk nel Donbas, che “cercherà di aumentare il velo di legittimità democratica o elettorale” per annettere la Russia, ha affermato Carpenter. Ha aggiunto che c’erano segni che la Russia avrebbe tenuto un voto per l’indipendenza a Kherson.

Sindaci e legislatori locali sono stati arrestati, Internet è stato interrotto, i telefoni cellulari sono stati tagliati e presto verrà stabilito un curriculum scolastico russo, ha affermato Carpenter. Il governo ucraino afferma che la Russia ha importato il rublo come valuta.

È stato difficile ottenere un quadro completo della battaglia di Arzelik, poiché gli attacchi aerei e le barricate di artiglieria rendevano estremamente pericoloso il movimento dei giornalisti. Sia l’Ucraina che i ribelli sostenuti da Mosca che combattono a est hanno imposto rigide restrizioni ai messaggi.

Ma finora, le truppe russe, le loro forze separatiste alleate, sembrano aver ottenuto solo piccoli guadagni, catturando alcune piccole città mentre cercano di muoversi in gruppi relativamente piccoli contro la ferma resistenza ucraina.

In un tweet quotidiano sulla guerra, martedì l’esercito britannico ha affermato di ritenere che l’esercito russo fosse ora “significativamente più debole” dopo aver subito vittime nella guerra contro l’Ucraina.

“La ripresa sarà rafforzata dalle sanzioni”, ha affermato il ministero. “Sia la pianificazione strategica che i fallimenti dell’implementazione operativa hanno impedito alla potenza digitale di trasformarsi in un vantaggio decisivo”.

La resistenza dell’Ucraina è stata notevolmente rafforzata dagli armamenti occidentali Martedì il primo ministro del Regno Unito Boris Johnson avrebbe dovuto annunciare centinaia di milioni di sterline in nuovi aiuti militari al discorso di Ki al parlamento ucraino.

In un messaggio a distanza, ci si aspetta che faccia eco alle parole del primo ministro britannico della seconda guerra mondiale Winston Churchill, definendo la risposta disobbediente dell’Ucraina all’invasione russa “l’ora migliore” nel paese.

Papa Francesco ha citato martedì un quotidiano italiano dicendo che si era offerto di recarsi a Mosca per incontrare il presidente Vladimir Putin circa tre settimane dopo l’invasione. Il pontefice ha detto al Corriere della Sera di non aver ricevuto risposta.

L’Ucraina ha annunciato lunedì che la Russia ha colpito una strada strategica, il ponte ferroviario a ovest di Odessa, il porto principale del Mar Nero. Il ponte è stato gravemente danneggiato dai precedenti attacchi russi e la sua distruzione interromperà le forniture per altre spedizioni di armi dalla vicina Romania.

Un’immagine satellitare di Planet Labs PBC և analizzata dall’Associated Press ha mostrato che il ponte era ancora in piedi fino a lunedì pomeriggio.

Un’altra foto scattata lunedì mostra circa 50 elicotteri militari russi a Stary Oskol, una base russa vicino al confine ucraino, a circa 175 chilometri (110 miglia) a nord-est della città ucraina di Kharkov.

Il presidente dell’Ucraina Vladimir Zelensky, sottolineando le vittime della guerra, ha dichiarato lunedì che almeno 220 bambini ucraini sono stati uccisi dall’esercito russo dall’inizio della guerra e 1570 istituzioni educative sono state distrutte o danneggiate. Ha anche notato che alcune persone che cercano di sfuggire ai combattimenti hanno paura di essere ricollocate in Russia o nei territori controllati dalla Russia.

Più di 1 milione di persone, tra cui circa 200.000 bambini, sono state evacuate dall’Ucraina alla Russia, ha detto lunedì il ministero della Difesa russo, secondo l’agenzia di stampa statale TASS. Il rappresentante ufficiale del ministero della Difesa Mikhail Mizintz ha affermato che il numero era di 11550 persone nelle 24 ore precedenti, “senza la partecipazione delle autorità ucraine”.

Zelensky ha detto che le Nazioni Unite gli avevano assicurato che le persone in fuga da Mariupol avrebbero potuto entrare nelle aree sotto il controllo del suo governo.

Oltre alle evacuazioni ufficiali, alcuni residenti di Mariupol sono partiti da soli, spesso con auto private danneggiate.

Al tramonto di lunedì, Yaroslav Dmitryshin, residente a Mariupol, si è recato al centro della reception di Zaporozhye, con il suo posto pieno di giovani, con due cartelli alla finestra: “Bambini” e “Piccoli”.

“Non posso credere che siamo sopravvissuti”, ha detto, sembrando logoro ma di buon umore in viaggio per due giorni.

“Non c’è Mariupol”, ha detto. “Qualcuno deve ricostruirlo, richiederà milioni di tonnellate d’oro”.

___

I giornalisti dell’Associated Press Inna Varenitsa, David Keaton a Key, John Gambler, Yuras Karmanau a Lviv, Mstislav Chernov a Kharkov e collaboratori di AP da tutto il mondo hanno contribuito a questo rapporto.

___

Segui la copertura CC della guerra in Ucraina: https://apnews.com/hub/russia-ukraine

Leave a Comment

Your email address will not be published.