I russi hanno tentato due volte di attaccare il complesso di Zelensky nelle prime ore della guerra, ha detto l’aiutante

Le forze russe hanno tentato di attaccare i distretti governativi di Ki, uccidere o catturare il presidente ucraino Vladimir Zelensky durante le prime ore dell’invasione moscovita di Zelensky, i suoi stretti collaboratori, nelle interviste rilasciate giovedì.

Parlando alla rivista Time, a cui per due settimane era stato concesso un accesso intimo a Zelensky e alla sua cerchia ristretta, il presidente e i suoi collaboratori hanno descritto il caos e l’incredulità quando le forze russe hanno iniziato a bombardare le città ucraine nelle prime ore del 24 febbraio.

Secondo Time, l’esercito ucraino ha detto a Zelensky che le forze russe si sono paracadutate nella città con l’obiettivo di uccidere o catturare lui e la sua famiglia. Il rapporto non specifica da dove provenga l’intelligence russa.

Zelensky ha detto a Time che lui e sua moglie, Olena Zelenska, hanno svegliato i loro figli, una figlia di 17 anni e un figlio di 9 anni, quando le bombe sono cadute nelle vicinanze per prepararli a fuggire. “Era rumoroso. “Ci sono state esplosioni lì”, ha detto.

Quella notte, come riportato da Time, combattimenti di strada raggiunsero la periferia del distretto governativo fortificato accidentalmente di Ki. I soldati spensero le luci, mezzi corazzati per il trasporto di personale e mitragliatrici furono dati a Zelensky, una dozzina dei suoi aiutanti, la maggior parte dei quali aveva poca esperienza con la guerra.

“Era assolutamente folle”, ricorda Oleksiy Arestovich, uno degli unici aiutanti con un background militare. “Automazione per tutti”.

I veicoli militari ucraini si spostano vicino alla centrale Piazza dell’Indipendenza di Ki il 24 febbraio 2022. (Daniel Leal / AFP)

Arestovich, un veterano dell’intelligence militare ucraina, ha affermato che le forze russe hanno tentato due volte di entrare nel complesso quella notte, riferisce Time.

Secondo Zelensky, a quel tempo sua moglie ei suoi figli erano ancora nel complesso. Non sono stati riportati altri dettagli sull’attacco.

In un’intervista esclusiva al quotidiano polacco Rzeczpospolita, pubblicata venerdì, Zelenska ha affermato di aver visto suo marito l’ultima volta quando sono iniziati i bombardamenti quella mattina.

Il 24 febbraio, quando Zelenska si è svegliata, ha detto che suo marito era già sveglio և vestito. Le ha appena detto. “È iniziato”, è andato in ufficio, ha ricordato. Quella fu l’ultima volta che la vide.

Il presidente ucraino Vladimir Zelensky, da destra, e sua moglie, Olena Zelenska, hanno votato al seggio elettorale il 21 luglio 2019 durante le elezioni parlamentari a Kiev, in Ucraina. (AP / Eugenio Maoletka)

“Dal 24 febbraio, vedo mio marito proprio come te in TV e guardo i suoi discorsi”, ha detto da un luogo sicuro segreto dove corre con i suoi figli.

Zelensky ha confessato al Time che il ricordo dei suoi primi giorni è “frantumato”.

Il giornale scrive che molti sono rimasti colpiti dal suo inganno nel rifiutare le offerte occidentali di evacuazione in un luogo sicuro. – Per lui è stato allestito un bunker segretamente protetto fuori città. Temevano che le case e gli edifici fuori dal palazzo del governo potessero essere usati dai cecchini per sfrattarlo.

Invece, mentre i combattimenti continuavano nelle strade di Ki, gli assistenti di Zelensky sono usciti e hanno pubblicato un video per mostrare l’unità, non per lasciare la città ma per difenderla.

https://www.youtube.com/watch?v=wgCNKhtZYks:

Il Times di Londra ha riferito in precedenza che almeno tre tentativi di omicidio di Zelensky da parte di assassini russi erano stati sventati dalle forze armate ucraine durante la prima settimana di guerra. Secondo il quotidiano, più di 400 mercenari del gruppo Wagner, una società di sicurezza controllata da un alleato chiave del presidente russo Vladimir Putin, forze speciali cecene sono state inviate all’assassinio di Zelensky.

L’Ucraina in seguito ha affermato di aver bombardato aerei da combattimento ceceni dopo aver appreso di un tentativo di talpa all’interno del servizio di sicurezza russo dell’FSB.

Zelensky ha detto all’epoca che lui e la sua famiglia erano l’obiettivo numero uno della Russia.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.

Raccontiamo una storia critica

Israele è ora un attore molto più importante sulla scena mondiale di quanto suggeriscano le sue dimensioni. In qualità di corrispondente diplomatico per The Times of Israel, sono ben consapevole che la sicurezza, la strategia, gli interessi nazionali di Israele sono sempre esaminati, con gravi ripercussioni.

Per trasmettere con precisione la storia di Israele, servono equilibrio, determinazione, conoscenza e io vengo a lavorare ogni giorno con l’obiettivo di farlo al meglio.

Sostegno finanziario per lettori come te mi permette di viaggiare per assistere alla “guerra (sono appena tornato da un rapporto in Ucraina)” e alla firma di accordi storici. E ciò consente a The Times of Israel di rimanere dove i lettori si rivolgono per informazioni accurate sulle relazioni di Israele con il mondo.

Se è possibile per te che ci sia una copertura indipendente e basata sui fatti del ruolo di Israele nel mondo է Prosperity, ti esorto a sostenere il nostro lavoro. Ti unirai a The Times of Israel oggi?

Grazie

Lazzaro BermanCorrispondente Diplomatico

Sì, darò Sì, darò Già un membro. Accedi per vedere questo

Sei un lettore devoto

Ecco perché dieci anni fa abbiamo lanciato il Times of Israel per fornire a lettori perspicaci come Israele una copertura della lettura obbligatoria sul mondo ebraico in Israele.

Quindi ora abbiamo una richiesta. A differenza di altri media, non abbiamo installato il muro di pagamento. Ma poiché il nostro giornalismo è costoso, invitiamo i lettori per i quali The Times of Israel è diventato in grado di aiutare a sostenere il nostro lavoro aderendo La comunità di Times of Israel.

Per soli $ 6 al mese, puoi sostenere il nostro giornalismo di qualità mentre ti godi The Times of Israel LIBEROcome entrare! Contenuti esclusivi disponibile solo per i membri della comunità del Times of Israel.

Grazie
Da David Horowitz, editore fondatore di The Times of Israel

Unisciti alla nostra community Unisciti alla nostra community Sei già un membro. Accedi per vedere questo

Leave a Comment

Your email address will not be published.