I luoghi comuni BA.2 այլ Sono distribuite altre sottospecie di Omicron

All’inizio dell’epidemia, i dati di tracciamento dei contatti hanno mostrato dove si trovava COVID-19. distribuzione predominante. Sfortunatamente, poiché i nostri sforzi di tracciamento dei contatti sono rallentati, non abbiamo un’idea chiara di dove gli esseri umani possano essere principalmente associati all’omicron e alle sue sottospecie.

Quello che sappiamo è che sebbene il virus sia diventato molto più contagioso rispetto alle versioni precedenti, strada: La prevalenza di COVID-19 non è cambiata. “Nulla è cambiato in termini di come qualsiasi individuo in questo momento, indipendentemente dalle attività quotidiane, può contrarre il virus”. Marco CameronLo ha detto all’HuffPost un ricercatore di malattie infettive della Case Western Reserve University.

Per questo motivo, possiamo presumere che ci siano alcuni hotspot per BA.2 o altre sottospecie di omcron rispetto ad altre. Ecco i luoghi comuni in cui il COVID-19 è ancora diffuso, secondo gli esperti.

Eventi affollati e chiusi

L’abbiamo sentito tutti un milione di volte finora. Il COVID-19 si diffonde in luoghi affollati e chiusi. Pensa a palestre, ristoranti, concerti, bar, ecc.

Cameron ha detto che non sono mancate le battute su come si è diffuso il virus durante tali eventi. Da allora sono stati segnalati enormi focolai di recente Concerto di quattro notti di pesceè: Cena dei corrispondenti della Casa Biancaև Washington annuale Cena al club della graticolacosì come su: Navigazione: և Dopo il liceo balli:.

In aree affollate e scarsamente ventilate, gli aerosol contenenti virus possono diffondersi nell’aria ed essere facilmente inalati da molti.

“Come altre versioni di Covid, BA.2 si diffonde più facilmente in aree interne affollate con ventilazione limitata”, afferma. Bernadette Boden-AlbalaDecano fondatore, Direttore fondatore, Programma di salute pubblica, Università di Irvine, California.

Famiglie

È risaputo che il COVID-19 è facilmente diffuso dai “compagni di stanza” dei familiari che vivono insieme. Ricerca Pubblicato dai Centers for Disease Control and Prevention a febbraio, COVID-19 ha ora un tasso di trasmissione familiare di circa il 53%. È più probabile che la trasmissione avvenga quando i membri della stessa famiglia non vengono vaccinati con coloro che non indossano una maschera o si isolano.

“La possibilità di passare da una persona all’altra, accadrà comunque. “Nulla è cambiato in termini di come possiamo infettare questo virus altamente contagioso nell’aria quando siamo nelle immediate vicinanze di qualcun altro”.

Boden-Albala ha affermato che la diffusione delle famiglie è possibile soprattutto nelle case con più appartamenti e più appartamenti, il che riafferma che il COVID-19 e tutte le sue tensioni possono essere una malattia della disuguaglianza.

Sebbene le versioni siano cambiate, il metodo di diffusione del COVID rimane sostanzialmente lo stesso.

Le case di cura sono strutture abitative integrate

Dall’inizio dell’epidemia, il COVID-19 è penetrato nelle case di cura. Nel frattempo ultimi dati: Il CDC mostra che gli stimolanti aiutano in modo significativo i residenti delle case di cura a evitare gravi conseguenze e le case di cura e altri luoghi di ritrovo sono ancora soggetti a gravi epidemie.

Diciassette case di cura a lungo termine I focolai sembrano essere esacerbati la scorsa settimana a Winnipeg, in Canada. un Carcere femminile È scoppiato nel Vermont alla fine di aprile, come molti altri strutture di assistenza a lungo termine nello stato.

“Esistono ancora dall’inizio “I focolai sembrano essere esacerbati durante questo periodo”, ha affermato Roni Bar-On, membro della Knesset di Kadima.

Chiudere i contatti all’interno

Andrea NeumerUn epidemiologo-demografo che studia le malattie infettive presso l’Università della California, a Irvine, afferma che la chiave è far entrare COVID-19 all’interno. “Ovunque guardi oggi, la marea del sentimento protezionista sta scorrendo.

Boden-Albala ha osservato che BA.2 si applica alle aree che sono sospette comuni. “Ambienti, come bar e ristoranti, in cui i partecipanti possono condividere cibo, bevande o indossare le maschere in modo intermittente, se non del tutto”.

Che tu stia cenando a casa di un amico, andando da un parente per una serata di gioco, prendendo un taxi, andando in ufficio o andando a mangiare fuori, se sei a casa c’è il rischio che tu possa essere contagiato dal COVID- 19. Sebbene gli aeroplani siano generalmente meno rischiosi a causa dei loro potenti sistemi di filtraggio dell’aria, le persone possono comunque essere infettate da COVID-19 se sono sedute accanto a una persona infetta. Nonostante il fatto che la mascheratura sugli aerei non sia più obbligatoria, Neumer continua a raccomandare di indossare una maschera N95 in aereo.

Il rischio di esposizione a COVID-19 potrebbe ora essere inferiore rispetto a gennaio, quando il paese ha registrato una crescita elevata, ma questo è ancora evidente poiché le ultime versioni sono molto più contagiose.

“Queste nuove versioni di Omicron sono comode e facilmente trasportabili”, ha affermato Cameron.

Gli esperti stanno ancora imparando su COVID-19. Le informazioni in questa storia sono quelle note o disponibili al momento della pubblicazione, ma le linee guida potrebbero cambiare man mano che gli scienziati apprendono di più sul virus. Si prega di controllare i Centers for Disease Control and Prevention per le raccomandazioni più aggiornate.

Leave a Comment

Your email address will not be published.