I delfini usano le proprietà curative del corallo, secondo la ricerca

Iscriviti alla newsletter della CNN Wonderland Science. Scopri l’universo con notizie su scoperte affascinanti, scoperte scientifiche, ecc..



CNN:

Nel Mar Rosso al largo delle coste egiziane, nel 2009 i delfini sono stati avvistati mentre facevano qualcosa di straordinario. Si sono messi in fila per ungere i loro corpi corallo

Preferivano il tipo di corallo contro cui si sfregavano, ha detto la biologa della fauna selvatica Angela Ziltner, ricercatrice in visita presso l’Università di Zurigo che ha trascorso i successivi 13 anni cercando di capire il comportamento sconcertante.

Giovedì sono stati pubblicati i risultati del suo studio su larga scala sulla comunità di 360 delfini.

Osservando i delfini e studiando le proprietà del corallo, Ziltner և ei suoi colleghi hanno scoperto che i delfini usano apparentemente le lumache come droga, un composto bioattivo nel muco che viene rilasciato da due diversi tipi di corallo, la spugna di mare. probabilmente aiuta i delfini a proteggere la loro pelle.

Lo studio afferma che questa è la prima volta che un tale comportamento viene osservato nell’ordine scientifico di balene, mammiferi marini, che include delfini, balene e maiali. Tuttavia, alcuni uccelli, mammiferi, insetti և: rettili in passato È stato osservato che parti di piante o altre sostanze controllano agenti patogeni o parassiti.

Ci sono voluti anni Ziltener per immergersi con la popolazione locale di delfini per guadagnarsi la loro fiducia. “Devi essere un po’ adottato dai delfini. “Ci è voluto del tempo per vedere effettivamente tutti i loro segreti”, ha detto.

I delfini strofinavano solo il corallo Gorgone, noto come Rumphella aggregata, il corallo cuoio Sarcophyton sp. c spugna di mare Ircinia sp., noto Ziltener. Inoltre, hanno utilizzato gli organismi in modi diversi.

Con coralli in pelle e spugne – La ricerca ha dimostrato che i delfini sono più compatti e hanno una struttura più rigida rispetto ai rami di corallo molle delle gorgonie. Al contrario, hanno fatto scivolare il loro intero corpo più volte nel corallo Gorgone, strofinando diverse parti del corpo contemporaneamente.

Il comportamento del delfino contro il corallo gorgoniano, chiamato gorgone, և Lo studio Zilter è stato scoperto per la prima volta nel documentario della BBC Blue Planet և del 2017 և և nella serie di altri documentari sulla natura. Tuttavia, questa è la prima volta che uno studio dettagliato del comportamento viene pubblicato su una rivista scientifica.

Quando erano in gruppo, i delfini spesso si allineavano e si strofinavano sul corallo Gorgon. comunicare con Il corallo cuoio non sembrava essere un’attività di gruppo.

Insieme al corallo cuoio, il delfino a volte lo sradicava da terra, prendendolo in bocca per alcuni minuti, torcendolo, facendo defluire i composti dal corallo, stendendolo attorno alla testa del delfino, dipingendolo di giallo. և verde.

Poiché la cresta è protetta, al team è stato permesso di prelevare piccoli campioni, lunghi solo un centimetro. – dal corallo և spugna di mare usato dai delfini. Lo studio ha scoperto che questi organismi contenevano 17 composti bioattivi con proprietà diverse, come attributi antibatterici, antiossidanti o ormonali, ha affermato la coautrice Gertrude Morlock, professoressa di chimica analitica. Scienze dell’alimentazione presso l’Università Justus Liebig di Giessen, Germania.

Tre organismi diversi ha mostrato alcuni effetti simili, ha detto Morlock.

“Il denominatore comune era che tutti e tre avevano alti livelli di attività antibatterica e antimicrobica. E ciò che rendeva speciale il corallo in pelle, ad esempio, era che conteneva composti simili agli estrogeni, mentre gli altri due no. ”

“Siamo rimasti sorpresi di scoprire che ci sono così tanti (composti)”, ha detto. “Pensiamo che (i delfini) scelgano questi sottostrati molto chiaramente, և abbiamo dimostrato che hanno composti bioattivi, և quando strofinano questo (corallo), la loro pelle è a diretto contatto con queste molecole. ”

È probabile che l’obiettivo del comportamento sia quello di regolamentare և proteggere il microbioma della pelle, un po’ come le persone possono usare la crema per la pelle, ha spiegato Morlock. Ha detto che il team di ricerca non aveva prove conclusive che i delfini stessero usando il corallo come medicina, o che i delfini soffrissero regolarmente di infezioni fungine ed eruzioni cutanee.

Non tutti i delfini nel branco vengono strofinati con il corallo. “I vitelli di un anno stanno solo guardando”, ha detto Ziltner. Questo ha portato i ricercatori credere che il comportamento sia appreso piuttosto che innato.

“All’inizio, questo comportamento poteva essere motivato dall’istinto o dall’istinto, o semplicemente per caso. Probabilmente un delfino con la pelle irritata è stato strofinato su un corallo casuale, che ha rilasciato le sostanze chimiche che curano la pelle. “Il delfino a riposo ricordava i comportamenti, li ripeteva e poi insegnava quei comportamenti ad altri, come nel caso della popolazione australiana di spugne”. Diana Barrett, docente di biologia presso l’Università di Dartmouth nel Massachusetts, non è stata coinvolta nello studio.

“I comportamenti legati a questa capacità di ricordare le conseguenze e poi ripetere quei comportamenti per trattare futuri problemi della pelle aggiungono molte prove che i delfini sono intelligenti”, ha detto.

I delfini sono stati a lungo considerati animali altamente intelligenti in grado di comunicare, utilizzare strumenti come i molluschi per aiutarli a cacciare. Ziltner ha affermato che altri animali marini possono usare i coralli in questo modo, ma è difficile osservare gli animali sottomarini in modo sistematico.

Ziltner ha detto che i delfini spesso si svegliano per eseguire comportamenti di lubrificazione dei coralli.

“Sembrano fare la doccia, pulire prima di andare a letto o svegliarsi durante il giorno”, ha detto.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *