I Bears hanno vinto o perso nel draft NFL 2022?

Quando i Chicago Beers si sono lasciati con Ryan Pace dopo un ballottaggio per 6-11 la scorsa stagione, tutti si sono chiesti come si sarebbe avvicinato al progetto il nuovo CEO. Ryan Pauls ha detto tutte le cose giuste prima del suo primo draft NFL, elogiando la “comunicazione dei suoi scout, rimanendo fedele al piano di gioco, essendo aperto alla condivisione con più squadre, mantenendo le opinioni degli scout uniche.

Poi è arrivato il draft, i polacchi apparentemente hanno concentrato il loro draft sul miglior giocatore disponibile, secondo necessità. I ricevitori larghi sono disponibili al n. 48. Prendiamo la salvezza di Jaquan Brisker, che può giocare in tutto il campo. I giocatori della linea offensiva sono disponibili al numero 148. Cambiamo tre invece di due un giorno, poi prendiamo il giocatore di linea offensiva Brexton Jones e l’ala Dominic Robinson. Pedine preziose per una squadra che ha bisogno di correre per ringiovanire.

Chi ha vinto il Draft NFL 2022?

Gli orsi di Chicago:

Entrando nel draft, i Bears hanno tenuto 6 selezioni – circa 9 posizioni di partenza aperte – “difesa” di attacco. Avevano bisogno di qualcosa di più della semplice profondità, quindi il trading con più opzioni era inevitabile. In qualche modo, sono riusciti a trovare un quadrilatero per i primi 11, և Ryan Poles ottiene un prestito qui per restituire un buon valore per i suoi affari. È stato particolarmente impressionante ottenere due scelte da Houston e poi scambiarne una con altre due scelte da Cincinnati.

Gli orsi avranno molte facce nuove l’anno prossimo, ed è quello che accadrebbe. La cosiddetta “finestra” che ha aperto loro il 2018 per raggiungere i playoff è ormai saldamente chiusa, promette che il prossimo anno i nuovi volti della squadra saranno i nuovi arrivati, non i veterani.

Larry Borom

Capodanno alto e basso, parte sul dischetto per infortunio, nella propria riserva infortunati. Il ruolo della formazione titolare di Borom è tutt’altro che pericoloso, ma è improbabile che Brexton Jones accetti il ​​suo lavoro al campo quest’anno. Borom և Jones erano entrambi candidati del Distretto 5 nei rispettivi anni. La strada per Borom potrebbe essere sulla linea di fondo o sulla linea offensiva se Jones assume il ruolo di partente mancino e si scontra con Poi Jenkins a destra. Mentre i Bears aspettano il terzo giorno per tornare sulla linea d’attacco, Borom deve essere fiducioso di aumentare il tempo di gioco in questa stagione.

Matt Eberflus

Mentre i Bears erano impegnati nel terzo giorno del draft, il secondo giorno non avevano scelta (scambio di Justin Fields), permettendo a un paio di stud difensivi di cadere su di loro nel secondo round. Eberflus, un esperto coordinatore della difesa, assume la posizione di capo allenatore dei Bear durante la ristrutturazione della lista, che i Bears non vedevano da quando Brian Urlacher si è ritirato.

Eberflus aveva bisogno di ragazzi. Ryan Pauls avrebbe potuto ignorare le molte esigenze di Justin Fields nel processo, ma ha portato alcuni ragazzi in difesa.

Rivolgiti alla Luna

Dopo che Alain Robinson ha lasciato la free agency, Mooney è diventato il principale destinatario dei Bears, nonostante alcune speculazioni, la squadra non è andata al primo round per trovare il ragazzo n. 1. Se sei in salute, cerca Moon per rompere 1.000 ricevitori in questa stagione.

NFC Nord per ora…

Tornare così tante volte, oltre a consegnare la futura Hall of Fame Khalil Mack alle elezioni, significa che i Bears ammettono che non combatteranno nella stagione 2022. Ci sono state mosse che hanno suggerito che fossero pronti per incontrare Justin Fields, che si sta trasformando in un quarterback in franchising che non avevano durante il Super Bowl, ma i Lions stanno costruendo qualcosa, i Vikings hanno già costruito qualcosa. և Hanno solo il problema di Kirk Cousins: C’è una squadra in Wisconsin che dovrebbe dominare nella stagione regolare, come sempre. Tutti devono leccarsi i baffi guardando gli Orsi accettare le sciocchezze.

Foto di David Becker / Getty Images

Giustino Campi

Può essere risolto presto, և, quindi, non è un’epidemia, ma dopo aver trovato la priorità numero 1 su cui costruire la squadra, deve diventare un obiettivo di passaggio per il Pro Bowl. I Bears hanno aspettato fino alla loro terza elezione da questa bozza per diventare destinatari, consentendo ad Allen Robinson di entrare in una libera agenzia. Darnell Moon ha tante cose: eccitante, versatile, veloce, clutch. Ciò che non è (ancora) terrorizza il difensore. I Bears hanno dato alcune possibilità di draftare un ragazzo che è proprio così և hanno anche aspettato fino al 5° round per tirare il giocatore della linea offensiva un anno dopo quando Fields և: Andy Dalton è ferito.

O-line di ricambio

Con quattro opzioni di draft aggiunte in tre giorni sulla linea offensiva, l’attuale gruppo di pezzi profondi nel roster dovrebbe sentire la pressione. Il GM Ryan Pauls porta i “suoi ragazzi” selezionando Braxton Jones, Zachary Thomas, Doug Kramer և Ja Tair Carter, quindi le riserve sono mantenute da Dieter Eisellen, Lachavius ​​Simmons և Tyron Whitley Jr. Willie Wright և Dakota Dozier, come Willie Wright և Dakota Dozier, che, dopotutto, sono sempre stati ragazzi unici, tutti hanno bisogno di essere più preparati per lottare per un posto nel roster.

Finora, i polacchi sono stati inchiostrati coppia UDFA: e-mail o-linemen

David Montgomery

Quando Montgomery ha perso la scorsa stagione, il timore era che i Bears avrebbero lottato per vendicarsi in sua assenza. Inserito da Khalil Herbert և I Bears sono stati in grado di passare facilmente la palla più di 20 volte a partita senza compromettere il loro drive. L’abito attillato di Montgomery è sempre stato versatile. Può essere di nuovo a terra per i Bears, oppure può giocare fuori dal ricevitore come bersaglio da distanza ravvicinata.

Ora Tristan Ebner ha l’opportunità di fare ciò che Montgomery ha ancora in serbo per Herbert, mettersi nelle retrovie. Ebner potrebbe trascorrere il suo anno da rookie come terzo cordatore o forse anche difendere in una squadra di tirocinio, ma questo non fa ben sperare per Montgomery che firma un secondo contratto con la squadra mentre entra nella sua quarta e ultima stagione per i Bears.

Leave a Comment

Your email address will not be published.