Howie Pyro, uno dei membri fondatori della Generazione D, è morto all’età di 61 anni

Hovi Piro, membro fondatore della band punk newyorkese Pioneer DJ e collezionista di film musicali, è morto mercoledì. Aveva 61 anni. Piro ha subito un trapianto di fegato l’anno scorso e si stava riprendendo in un ospedale di Los Angeles. Jesse Malin, l’amico di Pirro և in Generazione D, ha confermato la sua morte per polmonite correlata al Covid dopo una lunga battaglia con una malattia del fegato.

Pyro era un mezzo inseparabile ma indecente della solida scena punk della New York degli anni Settanta e Ottanta, in parte un artista rivoluzionario, in parte un osservatore. “Non sono mai andato troppo lontano sotto i riflettori per uscire per strada, incontrare nuove persone, vedere come tutti i nuovi geni stanno facendo il loro lavoro”, ha detto Piro. Settimanale di Los Angeles: Nel 2017 “Ma sono un po’ confuso qua e là. Questo è un dono in sé”.

Come leader di The Blessed, i cui membri erano tutti minorenni, ha suonato senza paura con star come Joey Ramon, Debbie Harry al CBGB, Maxi Kansas City negli anni Settanta e ha stretto amicizia con star del futuro. Tra questi c’è Sid Vicious dei Sex Pistols, che ha preso un’overdose nel 1979. Piro è stato uno degli ultimi a vederlo vivo.

Howard Kusten è nato il 28 giugno 1960 a Whitestone, nel Queens, all’età di 15 anni si chiamava Howie Pyro. Fu in quel momento che si trasferì nell’epicentro del movimento punk di New York, il Lower East Side. Nel 1977 Piro creò Blessed e due anni dopo la band pubblicò il singolo 45. “Deep Frenzy” sul lato A e “American Bandstand” sulla deviazione. Negli anni Ottanta, lui e la sua futura moglie, Andrea Matthews, assemblano il suo prematuro outfit grunge, i Freaks. Jesse Malin, connazionale di Piero, Whitestone, ha lavorato come band traveller.

Nel 1991, Malin, Pyron, il chitarrista Danny Page, il batterista Michael Wildwood e il chitarrista Richard Bacchus si unirono per formare la D Generation, una band di Noo Yawk che fondò il punk degli anni Settanta negli anni Ottanta. Il gruppo nasce nella soffitta del Chelsea, dove Malin e Piro, disgustati dalla scena metal del declino degli anni Ottanta, organizzano le loro feste oscene e sporche conosciute come Grindor. I Pyro DJ’ed Gene D Generation presenteranno il loro primo spettacolo dal vivo lì.

“Volevamo creare un gruppo che fosse il gruppo che abbiamo sempre sognato di vedere. “Un gruppo che davvero non esisteva più”, ha detto Malin Altoparlante: Nel 2016. “Siamo usciti dall’hardcore, quindi abbiamo pensato di prenderlo, prenderlo nelle nostre mani, creare davvero qualcosa. Abbiamo iniziato a provare nel loft e ad organizzare spettacoli lì. ”

Insieme a Malini և Baku, Piro scrisse il primo singolo di D. Jen, “No Way Out”, passando dalla chitarra al basso. Piro registrerà tre album con la band, incluso The Neglected Gem del 1996 Non c’è pranzoprima che l’unità fosse divisa nel 1999. Si sarebbero riuniti nel 2016 per una reunion և nuovo album, Niente è da nessuna parte:.

https://www.youtube.com/watch?v=5owZfoGwdAs:

Nel 2000, Piron ha lasciato New York per Los Angeles, dove ha iniziato a suonare il basso per l’ultima incarnazione di Danzig di Glen Danzig, riunendosi con l’ex partner del chitarrista newyorkese D Generation Todd Yutt per registrare Danzig nel 2002. Sono Lucifero. Ha anche rafforzato il suo DJ e lo ha assunto per una serie di spettacoli di alto profilo, dalla festa di compleanno di Christina Aguilera a un residente dell’Ace Hotel. Piro ospitato Ebbrezza! Radio mostra, come ha fatto, preparando un elenco di sezioni di dialogo di incomprensibili primi artisti rock, gruppi di surf, rockabilly, film.

Amante del cinema per tutta la vita, Piro era un appassionato collezionista di musica, in particolare di mostri. Nel video “Room 13” di Malin, è apparso in una scena di vendita di armi, rendendogli omaggio. Tassista. Piro ha parlato a lungo dell'”arte” del collezionismo Viaggio LA: Nel 2018.

“Mi piace trovare artisti, spingerli verso persone che lo apprezzeranno, lavorare su libri, regalare cose a musei / mostre, sono un grande collezionista, vivo principalmente nei musei”, ha detto Piro. “Non è un hobby. Non lavoro in banca, nei fine settimana evado dalla mia triste esistenza con i miei “giocattoli”.

All’inizio di quest’anno, Malin ha ospitato un paio di concerti di beneficenza per Pyro con i membri della D Generation, i Rival Sons (con i quali Pyro è stato in tournée come DJ) e i Lunachicks և L7.

“Sia che suoni in gruppo, supporti altre band o fai il DJ, trasforma qualsiasi notte della settimana in una festa da ballo”, afferma L7 Donita Sparks. “Howie Pyro è stato il collante pazzo della scena per decenni”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.