Hollinger. Nei playoff NBA, tutti sono arrabbiati con tutti և և è fantastico

Bene, ora possiamo tutti ammettere che questo primo round dei playoff NBA è stato un po’ mite? Certo, c’erano dettagli del dramma qua e là, ma alla fine, tutte e otto le serie sono diventate gesso, una serie dei soliti sette giochi, i pochi che erano seriamente in dubbio al di fuori del terzo gioco.

Oltre alla mancanza di intrighi nella seconda settimana, non c’era molto fuoco. Boston-Brooklyn è diventato un po’ più caldo, ma anche più dei tifosi dei Celtics di Cairy Irving è qualcosa di più spiacevole in campo.

Ora, questa seconda fase, d’altra parte, è questa spareggio:.

Come ha già sottolineato il nostro David Aldridge, la prima bruttezza difensiva schiacciante della terza partita Milwaukee-Boston è stata l’eccellenza del suo speciale tipo di playoff, che richiede l’innalzamento del livello dei combattenti.

Ma in questa seconda fase scorre una corrente più profonda, è un disgusto reciproco che rasenta l’odio. Queste squadre hanno scoperto subito che non si piacevano molto, non amavano di più gli arbitri. Gli appuntamenti generano disprezzo, come si suol dire, più queste squadre si vedono, più si arrabbiano l’una con l’altra, più feroce diventa l’arbitraggio.

Storicamente, la 4a partita di solito si svolge quando le ostilità raggiungono i playoff. Torna indietro nella storia e vedrai che quasi tutti i possibili scontri di playoff si sono svolti nella 3a, 4a o 5a partita. Fino ad allora, non c’è abbastanza animosità tra le due parti. La posta in gioco è troppo alta dopo.

Ciò è particolarmente vero nelle serie competitive, che sono le semifinali di tutte e quattro le conferenze. Due delle serie pareggiano nella quinta partita, ciascuna in due partite, e le altre due sono 2-1 a favore di una squadra con un punteggio basso. Data la posta in gioco, questo è uno scenario adattato a un alto livello di ostilità.

In una storia correlata, abbiamo alcune cose per noi stessi ostilità. Il volume si è alzato così tanto che il vero protagonista di questo secondo round, la differenza di tiro, difficilmente riesce a rubare una parola. È tutto un po’ divertente, disperato, ma è incredibile. È stato sorprendente vedere con quanta rapidità l’energia è stata trasferita dagli avversari ai giudici delle regole. Queste squadre possono giocare tra di loro, ma al momento hanno tutte gli arbitri al loro bivio.

Non ci vuole molto tempo su internet per trovare i motivi delle lamentele delle altre otto squadre. In alcuni casi, la lega stessa ha fornito l’infiammazione. Ad esempio, i fan di Boston և Milwaukee erano preoccupati per il resoconto degli ultimi due minuti della terza partita di sabato, che conteneva cinque errori separati, escluse le due partite di molti osservatori. pensò sono stati degli errori, ma sono stati giudicati giusti dalla Lega. I Celtics erano particolarmente indignati dal fatto che il fallo in ritardo su Marcus Smart fosse avvenuto prima che iniziasse il suo tiro da 3 punti, confuso dalla regola blockchain, come si applica a Janis Antetokunmpo e Grant Williams.

I Bucks hanno segnato la metà dei rigori di Boston, ma secondo una lunga tradizione nei playoff, hanno cercato di offrire meno tiri liberi. a prima vista: prova che erano la parte abusiva in questo gioco. Il GM di Milwaukee John Horst ha versato benzina su quegli stati d’animo con un regalo del festival anticipato, mostrando una serie di lamentele riguardo al gioco. Atletico: Eric Nehm.

Stiamo davvero creando una nuova base qui quando l’esecutivo è in carica squadra vincente Rischia una multa definendo il processo “oltraggioso” e iniziando a descrivere in dettaglio i modi in cui la sua squadra è stata trattata ingiustamente. Ancora una volta per le persone dietro. La disuguaglianza nei tiri liberi non è una pistola fumante che la tua squadra ha distorto, և non esiste una regola che richieda lo stesso numero di infrazioni contro ciascuna squadra. In realtà, spesso accade il contrario. La differenza dei tiri liberi è il canarino nella miniera di carbone, da cui la squadra ha vinto la partita.

Allo stesso tempo, dopo Gara 4, che ha pareggiato la serie, i fan di Dallas և Phoenix sono indignati (il prescelto: Luka Doncic, Dean Booker), assolutamente indignati dal trattamento ingiusto dei funzionari (scegliere: Dwight Powell, Chris). Paolo). Domenica, i Suns ei Mavs erano così arrabbiati che abbiamo subito tre falli tecnici prima dell’intervallo, inclusa una partita in cui Booker ha subito un fallo da Powell ma ha anche subito un fallo tecnico su Powell.

Tuttavia, la serie più emotivamente carica potrebbe essere i Grizzlies’ Warriors, che hanno mostrato esplosioni oltraggiose e maleducate in ciascuno dei primi due giochi. Sperando di mantenere quello spirito, i fan di Golden State և Memphis hanno trascorso con rabbia il loro fine settimana con Zapruding in una partita che coinvolgeva Jordan Poole և Desmond Bain, convinti che ognuno fosse destinato a spezzare il ginocchio di un avversario.

Ovviamente, abbiamo raggiunto questo punto quando Draymond Green ha fatto un duro colpo a sinistra-destra nella prima partita contro Brandon Clark, Memphis Dillon Brooks ha brutalmente rotto Gary Python II nella seconda partita, lasciando Peyton fuori con una frattura rotta. Elbow և La sospensione di una partita di Brooks. I Grizzlies sono andati a pescare in squalifica, invano, dopo che il ginocchio di Ja Morant è stato corretto da Poole in gara 3 e, come risultato di quella partita, lo stato discutibile di Morant in gara 4 ha aggiunto un altro livello di emozione.

Tutto questo և Non ho nemmeno menzionato Il Codice. Se la scelta delle parole di Steve Kerry evoca immediatamente immagini di “regole non scritte” e manager di baseball furiosi per una partita a cinque run a causa di comportamenti di base rubati in modo improprio, c’è una realtà reale. Riprendere un calcio in aria durante una pausa veloce è la più grande paura di qualsiasi giocatore di basket, poiché tutto ciò che puoi fare è sperare che l’inevitabile brutale incontro con il suolo abbia luogo in modo che nessuna parte del corpo si rompa durante il calcio .

E in qualche modo, in qualche modo, quello di cui tutti si lamentano meno è quello che include gli spudorati molestatori James Harden, Jimmy Butler, Joel Embid, Kyle Lowry, Doc Rivers e PJ Hands che vengono lanciati in aria dopo ogni fischio. . Non è possibile, vero?

Già che siamo qui, parliamo di zebre difficile, voi tutti. Il livello di gioco non sta aumentando solo per i giocatori. Con una maggiore intensità, una maggiore disponibilità dei giocatori a sfruttare determinate opportunità e un maggiore incentivo a ottenere un vantaggio temporaneo imbrogliando un arbitro, il livello di sfida in queste partite è molto più alto rispetto alla stagione regolare.

Ognuno spinge la busta il più possibile e lascia la responsabilità di fischiare agli arbitri. Allo stesso modo, alcuni giocatori si sentono bene nella stagione regolare, giocando fuori campo nei playoff, il che non è la stessa cosa per gli ufficiali di campionato. C’è una ragione per cui hanno ridotto la rotazione mentre entriamo più in profondità nella bassa stagione.

I playoff dello scorso fine settimana ci hanno mostrato perché. Tutti sono arrabbiati, disperati e spingono il libro delle regole al limite, cercando qualsiasi termine riescano a trovare. Ma l’obiettivo dei playoff è: Alzare il fuoco il più possibile և per vedere chi evita di bruciarsi. Tutti sono arrabbiati con tutti in questo momento, lo adoro.


Lettura correlata:

Thompson. Jordan Poole և Ja Morand sono completamente collegati in questa serie
Kavakami. Perché ai Warriors non importa cosa dicono i Grizzlies?

Audizioni correlate

(Foto di Ross Cameron / USA Today)

Leave a Comment

Your email address will not be published.