Guerra Russia-Ucraina. quello che sappiamo il 70° giorno dell’invasione | Notizie dal mondo

  • Il presidente ucraino Vladimir Zelensky ha confermato che 156 persone che sono state evacuate con successo dall’acciaieria Azovstal a Mariupol sono arrivate a Zaporozhye martedì.. “156 persone sono arrivate oggi a Zaporozhye. Donne և bambini. “Sono stati nei rifugi per più di due mesi”, ha detto. Altri 200 civili sono ancora intrappolati sotto il complesso, con circa 100.000 rimasti in città, ha affermato il sindaco di Mariupol Vadim Boychenko. Le truppe russe hanno continuato a bombardare e cercare di attaccare Azovstal L’acciaieria viola gli accordi di cessate il fuoco, ha detto il presidente.

  • Almeno 21 civili sono stati uccisi e 27 feriti negli attacchi russi nella regione orientale di Donetsk, in Ucraina, martedì., secondo il governatore. In un post su Telegram, Pavlo Kirilenko ha affermato che questo è stato il numero più alto di vittime nella regione dall’attacco a una stazione ferroviaria nella città di Kramatorsk, che ha ucciso 50 persone il mese scorso.

  • Le sottostazioni di Leopoli sono state colpite da missili russi martedì sera secondo il sindaco della città. Una persona è stata segnalata ferita nell’attacco, ha detto Andrei Sadov.

  • Le sanzioni dell’UE sono ormai imminenti per aver rotto la “macchina militare russa”, ha affermato il presidente del Consiglio europeo. Mercoledì, gli ambasciatori degli Stati membri a Bruxelles discuteranno la proposta di un divieto graduale all’importazione di petrolio russo, dal quale i paesi più dipendenti, come Slovacchia e Ungheria, cercheranno eccezioni. I funzionari dell’UE hanno consegnato la bozza del programma di sanzioni agli Stati membri nella tarda serata di martedì, ma i disaccordi continuano nei difficili negoziati legali e diplomatici poiché alcuni Stati membri cercano di revocare le sanzioni.

  • Il primo ministro del Regno Unito Boris Johnson ha dichiarato che “l’Ucraina vincerà” contro la Russia “sarà libera” in un messaggio pratico al parlamento ucraino martedì. Johnson è stato il primo leader mondiale a rivolgersi alla Verkhovna Rada dall’inizio del conflitto.

  • Il parlamento ucraino, la Verkhovna Rada, ha approvato una legge che vieta i partiti politici che giustificano, riconoscono o negano l’aggressione armata della Russia contro l’Ucraina. La legge vieterà quei partiti che glorificano o giustificano le azioni di coloro che compiono un’aggressione armata contro l’Ucraina.

  • Il presidente russo Vladimir Putin ha detto al presidente francese Emanuel Macron che “i paesi occidentali possono aiutare a fermare i crimini dell’esercito ucraino”. È stato riferito che Putin ha anche informato Macron dell’approccio della Russia ai colloqui con Ki.

  • Anche Putin ha firmato un decreto sulle sanzioni economiche di ritorsione contro l’Occidente. Secondo Reuters, le sanzioni sono in risposta ad “azioni ostili di alcuni paesi stranieri e organizzazioni internazionali”, ha affermato martedì il Cremlino. Il documento non include i nomi di persone o organizzazioni interessate dagli eventi.

  • Il leader dell’opposizione tedesca è partito per Ki per incontrare i funzionari ucraini. Dopo che il cancelliere del paese Olaf Scholz ha chiarito che non si sarebbe recato presto in Ucraina.

  • Mosca ha accusato Israele di sostenere il “regime neonazista di Ki”. Queste sono le ultime osservazioni nella disputa diplomatica della Russia con Israele dopo che il ministro degli Esteri del Cremlino Sergei Lavrov ha dichiarato lunedì che Adolf Hitler “aveva sangue ebreo”.

  • Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha visitato una fabbrica a Troy, in Alabama, dove il produttore di armi Lockheed Martin produce missili anticarro Javelin. Ha elogiato il “ritmo rapido” dell’equipaggiamento militare statunitense e degli aiuti all’Ucraina nei due mesi trascorsi da quando la Russia ha lanciato la guerra.

  • L’invasione russa dell’Ucraina costa alle infrastrutture del Paese 4,5 miliardi di dollari a settimana (6 3,6 miliardi). Secondo le stime della Ki School of Economics (KSE), i danni hanno raggiunto i 92 miliardi di dollari dall’inizio dell’invasione a febbraio.

  • Tra le presunte vittime di stupro da parte di soldati russi in Ucraina ci sono uomini e ragazzidove dozzine di casi di violenza sessuale da parte delle forze d’invasione sono già sotto inchiesta, hanno detto martedì funzionari delle Nazioni Unite e dell’Ucraina. La procuratrice generale ucraina Irina Venediktova ha accusato la Russia di usare lo stupro come tattica di guerra. և ha descritto il presidente Vladimir Putin come “il più grande criminale di guerra del 21° secolo”.

  • Papa Francesco ha detto di aver chiesto a Putin di confrontare la portata dello spargimento di sangue in Ucraina con il genocidio ruandese. Dubitando delle cause del conflitto, il Papa ha parlato di “rabbia” al Cremlino, che potrebbe “facilitare” la “Nato che abbaia alla porta della Russia”.

  • Leave a Comment

    Your email address will not be published.