Google prende in giro i grandi annunci Android per I/O il prossimo mese

Google I/O 2022 è sempre più vicino, և ora l’azienda ha finalmente annunciato il calendario. Come sempre, la conferenza degli sviluppatori è ricca di sviluppo di app, le ultime linee guida di Google per quanto riguarda l’esperienza utente, ma ci saranno anche annunci generali comuni rilevanti per tutti, indipendentemente dal fatto che tu possieda un dispositivo Android o uno sviluppatore. Abbiamo progettato il programma in modo che tu non debba farlo, ecco i nostri primi sette pannelli da non perdere.

Discorso di apertura di Google I/O 2022

La nota principale di Google I/O è l’evento che dà il via alla conferenza degli sviluppatori, come ogni anno la mattina del primo giorno del meeting. Se non hai troppo tempo per eseguire tutte le altre operazioni di I/O di Google, questo è sicuramente un evento da non perdere. Google fornirà un’ampia panoramica di tutto ciò in cui intende immergersi durante l’I/O e probabilmente ci saranno tonnellate di annunci. Quasi sicuramente sentiremo di più su Android 13 և possiamo vedere il minaccioso Pixel Watch և anche il Pixel 6a potrebbe essere in negozio.

Questa volta il discorso principale si terrà l’11 maggio alle 22:00 PT (13:00 ET). Assicurati di armonizzare se desideri avere un’ampia panoramica di ciò che Google ha in serbo per te nel prossimo futuro.

VIDEO ANDROIDPOLICE DEL GIORNO

Nota principale dello sviluppatore

Oppure potresti pensare che un’azienda parlerebbe solo di dettagli tecnici non sexy nel keynote di un programmatore, storicamente è stato dimostrato che è una conversazione abbastanza accessibile, quando l’azienda a volte lascia anche alcuni annunci lunghi e più grandi che non potrebbe. includere in un discorso programmatico regolare.

L’evento inizierà subito dopo il normale discorso programmatico, quindi se hai qualche ora il primo giorno della conferenza, assicurati di guardarlo.

Cosa c’è di nuovo in Android?

Una volta completate le prime due versioni principali, Google approfondirà le novità su Android. Poiché Android 13 è l’ultima versione beta del suo sistema operativo, և è probabile che la sua seconda beta cada durante l’I/O, quasi sicuramente sentiremo molto di più su ciò che Google ha nascosto prima d’ora alla nostra vista.

Questo è anche il primo anno in cui Google ha lanciato due app beta contemporaneamente, con la versione del 12 giugno di Android 12 disponibile come beta chiamata QPR beta (versione trimestrale della piattaforma). Dato che il lancio costante di questa nuova funzionalità non è lontano, non ci aspettavamo che l’azienda ne parlasse molto durante l’I/O, ma non siamo mai stati in questa doppia beta prima, quindi chissà. .


Cosa c’è di nuovo in Google Pay?

Sospettiamo che Google abbia molte notizie su Pay, dato che il nuovo marchio Wallet è trapelato di recente. Se mancano ancora i dettagli, le immagini o la crepa nelle app suggeriscono che Google Pay potrebbe essere rinominato Google Wallet. Se il nome suona familiare, è perché Google ha iniziato la sua intrusione nei suoi pagamenti con carta di debito Google Wallet circa dieci anni fa, solo per avere il servizio rinominato in Android Pay 2015. e poi Google Pay nel 2018. Google afferma che “I pagamenti sono in continua evoluzione, come Google Pay”, che è sicuramente una formulazione interessante.

Mentre siamo fiduciosi che Google annuncerà il suo nuovo marchio durante l’annuncio principale di I/O, puoi sentire maggiori dettagli su ciò che l’azienda sta preparando dopo il discorso programmatico degli sviluppatori.


Cosa c’è di nuovo in Chrome OS?

Sembra che Google abbia recentemente accumulato tonnellate di risorse in Chrome OS, creandolo come una piattaforma che supporta quasi tutti gli usi che puoi immaginare su desktop e tablet. La società ha recentemente rivelato che sta intensificando il supporto per Steam, և ci sono molte altre funzionalità in arrivo già dimostrate al CES 2022, come una maggiore integrazione con i telefoni Android, come lo schermo del tuo dispositivo mobile direttamente sul tuo Chromebook la possibilità di interagire .

Come le note principali di Android և Google Pay, anche questa si svolgerà subito dopo la conferenza degli sviluppatori, quindi devi scegliere quella che ti interessa di più.

Cosa c’è di nuovo in Google Home?

Google sta espandendo costantemente i suoi sforzi per la casa intelligente, Nest uno dei dispositivi più interessanti in arrivo potrebbe essere Nest Hub con uno schermo staccabile con Android. Google promette di aiutarti a “Scoprire la nuova era di Google Home” in questo pannello, che sono parole abbastanza grosse, il che ci fa pensare che abbia molte cose interessanti da condividere. Naturalmente, l’azienda può anche concentrarsi sull’interoperabilità. con altre piattaforme di casa intelligente in quanto è uno dei principali sostenitori di Matter, la casa intelligente standard del settore che dovrebbe rendere le cose molto più semplici.

La sessione di Google Home è quella che inizia subito dopo la conferenza degli sviluppatori, quindi vedi, sceglie davvero ciò che ti interessa di più della data.

Costruire una sandbox per la privacy

Privacy Sandbox è l’ultimo tentativo di Google di introdurre una sostituzione di cookie di terze parti dopo il fallimento della sua iniziativa FLoC originale. La nuova tecnologia per il targeting degli annunci in base alla privacy ha appena iniziato a fungere da anteprima per gli sviluppatori Android, quindi sarà interessante vedere come Google si prepara a combinare due concetti fondamentalmente diversi: privacy e targeting degli annunci. Il team dietro Sandbox risponderà ad alcune domande sulla tecnologia che interessa sia Android che Chrome.

Il pannello Privacy Sandbox si svolge il secondo giorno di Google I/O (12 maggio) alle 9:00 PT (12:00 pm ET).


Torna alle basi di System Back

Come ha notato Michal Rahman, il programma sembra riempire in una certa misura la nuova funzionalità di Android 13. Si presume che la nuova versione del sistema operativo riceverà un sistema predittivo di post-navigazione, come suggerito da questo pannello. “Scopri come il futuro di Android ti aiuterà a creare una previsione back-to-back con animazioni divertenti.” Michelle ammette che non ha ancora tutti i pezzi del puzzle insieme, non sa molto di “predittori”, ma può fare luce sulle “animazioni”. Quando la navigazione ti obbliga a uscire dalla schermata principale, vedrai un’animazione che sembra una diapositiva verso l’alto anziché una normale freccia per aiutarti a capire meglio dove ti porterà la navigazione.

In ogni caso, dovremo tornare su questo evento per capirne tutti i dettagli. Si svolgerà il secondo giorno (12 maggio) alle 21:00 PT (12:00 ET).


Alcuni di questi eventi accadono contemporaneamente, ma non preoccuparti. Google registrerà tutti questi և li offrirà per un consumo successivo, quindi se devi sceglierne uno rispetto all’altro, puoi semplicemente tornare a ciò che ti sei perso in seguito. Saremo dietro di te, coprendo tutte le funzionalità e gli annunci più interessanti di Google I/O quest’anno. stai dietro!


Widget su Android 13

Android 13 Beta 1 Pratico. liscio, liscio և rinfrescante delicato

Leggi Avanti


Circa l’autore:

Leave a Comment

Your email address will not be published.