Gli ebrei ortodossi di New York sono stati banditi dall’imbarco sull’aereo dopo che alcuni si sono rifiutati di indossare maschere

Circa 100 ebrei ortodossi da New York all’Ungheria in pellegrinaggio religioso affermano che la scorsa settimana è stato impedito loro di salire a bordo di un aereo diretto in Germania perché alcuni di loro non indossavano maschere durante il loro primo volo.

Il gruppo ha lasciato il JFK per Budapest, in Ungheria, con un collegamento a Francoforte, in Germania, riporta l’agenzia di stampa Jewish Hamodia.

Sebbene il gruppo numeroso abbia effettuato gli stessi voli, non erano tutti collegati.

Quando arrivarono a Francoforte, i gruppi si imbarcarono sul loro volo in coincidenza, dove gli agenti della Lufthansa si imbarcarono su tutti gli ebrei ortodossi tranne uno.

In seguito, secondo quanto riferito, si sono rifiutati di consentire ai passeggeri ebrei di sedersi.

A Francoforte, in Germania, ai gruppi è stato impedito di salire a bordo di una coincidenza da guardie armate (nella foto sopra)

Nel video, teso per l'incidente, si vede che la polizia sta sbarrando la strada a un gruppo di ebrei ortodossi, mentre qualcuno tra la folla chiama gli agenti

Nel video, teso per l’incidente, si vede che la polizia sta sbarrando la strada a un gruppo di ebrei ortodossi, mentre qualcuno tra la folla chiama gli agenti “nazisti”.

“A causa di motivi operativi del volo da New York, dobbiamo cancellare questo volo per tutti i passeggeri qui”, hanno detto gli agenti di Lufthansa ai passeggeri ebrei, secondo il sito di notizie ebraico Hamodia.

Gli agenti della Lufthansa hanno affermato che i passeggeri ebrei non potevano salire a bordo del volo perché hanno affermato che alcuni di loro non indossavano maschere durante il volo dal JFK. Sebbene gli Stati Uniti abbiano rinunciato al mandato delle mascherine durante i voli, la Germania richiede ancora ai passeggeri di indossare le mascherine.

Numerosi assistenti di volo hanno detto ad Hamodia che solo uno o due ebrei del gruppo no-fly indossavano maschere durante il volo da JFK.

Quando i passeggeri si sono lamentati, hanno detto che gli agenti Lufthansa avevano detto loro che erano stati tutti banditi a causa delle azioni di diverse persone.

“Allora abbiamo semplicemente notato che nessuno era vestito in quel modo [JFK] L’aereo sta per salire a bordo di un aereo Lufthansa diretto a Budapest “, ha detto ad Hamodia Nachman Kahana, uno dei passeggeri vietati.

Gli ebrei ortodossi si recarono a Budapest e in Ungheria per una festa religiosa.  Sebbene abbiano viaggiato sullo stesso volo da JFK, non erano tutti interconnessi.

Gli ebrei ortodossi si recarono a Budapest e in Ungheria per una festa religiosa. Sebbene abbiano viaggiato sullo stesso volo da JFK, non erano tutti interconnessi.

Il video dell’incidente mostra un passeggero maschio che parla con un’agente Lufthansa. L’autista afferma di indossare una maschera, che nessuno nel suo gruppo di passeggeri è stato smascherato, ma l’agente della Lufthansa gli ha detto che gli ebrei avevano risolto il problema, che tutti dovevano “pagare” per alcune azioni. loro.

“Non sono con il gruppo”, ha detto l’uomo all’agente. “È la decisione di Lufthansa che non tutti gli ebrei possono volare oggi?” “Dato che questo è il 2022, questo è un paese occidentale, quindi questo deve essere elevato a un alto livello di leadership, perché questo è antisemitismo”.

“Questo è terribile”, continua, “Questo è terribile”. Questo è incredibile. ”

L’agente risponde: “Lo sarei se tu fossi africano o polacco.”

“Sono stati gli ebrei a creare il caos che ha creato i problemi”, ha detto.

“Quindi gli ebrei sull’aereo hanno causato un problema, quindi a tutti gli ebrei non è permesso volare con Lufthansa durante il giorno”. chiede l’uomo.

Gli agenti della Lufthansa hanno detto ai passeggeri ebrei che nessuno di loro poteva salire a bordo del volo che li collegava, poiché alcuni di loro non indossavano maschere durante il volo dal JFK.

Gli agenti della Lufthansa hanno detto ai passeggeri ebrei che nessuno di loro poteva salire a bordo del volo che li collegava, poiché alcuni di loro non indossavano maschere durante il volo dal JFK.

I passeggeri hanno accusato Lufthansa di essere antisemita.  In una dichiarazione all'agenzia di stampa ebraica Hamodia, Lufthansa ha riconosciuto l'incidente ma ha negato qualsiasi motivazione antisemita.

I passeggeri hanno accusato Lufthansa di essere antisemita. In una dichiarazione all’agenzia di stampa ebraica Hamodia, Lufthansa ha riconosciuto l’incidente ma ha negato qualsiasi motivazione antisemita.

“Solo per questo volo”, risponde l’agente.

Il sacerdote ha detto ad Hamodia che i gruppi ebraici sull’aereo non potevano nemmeno parlare con il servizio clienti dell’incidente.

“Ho provato ad andare al banco del servizio clienti”, ha detto, “ma l’agente al gate ha detto di aver ricevuto un messaggio che nessuno poteva andare al servizio clienti su questo volo”.

Nel video, teso per l’incidente, si vede che la polizia armata tedesca vieta ai gruppi ebraici di sedersi, mentre qualcuno chiama l’ufficiale un nazista.

È stato riferito che tutti i gruppi hanno raggiunto la loro destinazione, ma l’incidente è stato ritardato di diverse ore.

In una dichiarazione ad Hamodia, Lufthansa ha riconosciuto che al gruppo era stato impedito di salire a bordo di un volo in coincidenza, ma aveva fatto marcia indietro sulle accuse di antisemitismo.

“Riteniamo infondate le accuse di antisemitismo”, ha affermato la compagnia aerea. Maschera obbligatoria sulla nave.

A circa 100 ebrei ortodossi di New York è stato vietato di salire a bordo di un volo in coincidenza da New York a Francoforte, in Germania, poiché alcuni di loro non indossavano maschere.

A circa 100 ebrei ortodossi di New York è stato vietato di salire a bordo di un volo in coincidenza da New York a Francoforte, in Germania, poiché alcuni di loro non indossavano maschere.

Leave a Comment

Your email address will not be published.