Gli astronauti canadesi non saranno più liberi di saccheggiare, uccidere, partire nello spazio o sulla luna

L’emendamento al disegno di legge sul bilancio federale 2022 estende la giurisdizione penale del Canada nello spazio

Contenuto dell’articolo:

L’approfondimento della legislazione sul bilancio federale canadese è un emendamento al codice penale che estenderebbe esplicitamente la giurisdizione penale del Canada allo spazio.

Pubblicità 2:

Contenuto dell’articolo:

“Un membro dell’equipaggio canadese che commette un atto o un’omissione al di fuori del Canada durante un volo spaziale che si ritiene abbia commesso quell’atto o un’omissione in Canada in caso di un crimine in Canada”, afferma il disegno di legge. 19, il documento di 443 pagine di attuazione delle disposizioni del bilancio federale per il 2022.

In sostanza, il cambiamento significa che se un canadese commette un crimine mentre è nello spazio, verrà ammanettato al suo ritorno.

Questo, presumibilmente, significa che i canadesi ora possono uccidere e depredare tutto ciò che vogliono, a condizione che lo facciano mentre sono in orbita.

L’illegalità tecnica dello spazio è un problema da tempo scoperto dagli avvocati. Il problema è sorto nel 2019, quando l’astronauta americano in servizio nella Stazione Spaziale Internazionale è stato accusato di aver commesso il primo crimine spaziale della storia.

Pubblicità 3:

Contenuto dell’articolo:

L’astronauta Anne McClain è stata accusata dal suo ex marito, Summer Warden, di utilizzare illegalmente il computer della ISS per accedere ai registri bancari online di Warden, che secondo Warden è una forma di furto di identità. Si è scoperto che le accuse erano false e Warden è ora accusato di aver mentito agli investigatori statunitensi.

Nove canadesi sono nello spazio dal 1985 in missioni sponsorizzate dall’Agenzia spaziale canadese. Questo include Julie Payet, il governatore del Canada recentemente dimessosi, così come Chris Hadfield, la cui guida della Stazione Spaziale Internazionale nel 2013 lo ha reso una star famosa.

I nove astronauti sono tutti dipendenti pubblici altamente qualificati con una rete di standard internazionali professionali progettati per tenerli sotto controllo.

Pubblicità 4:

Contenuto dell’articolo:

Per quanto riguarda la Stazione Spaziale Internazionale, la giurisdizione penale è legata all’accordo del 1998 che ha creato la struttura, firmato dal Canada.

L’articolo 22 dell’accordo stabilisce che chiunque si trovi nella stazione è soggetto alla giurisdizione penale della propria patria. Ma anche allora, rimane un’area grigia disordinata se un astronauta commette un crimine contro gli astronauti di un altro paese. In tal caso, il trattato consiglia semplicemente ai due astronauti di considerare i loro “rispettivi interessi dell’accusa”.

Ma il panorama legale dello spazio sta cambiando man mano che diventa più popolato da viaggiatori spaziali privati. All’inizio di questo mese, l’uomo d’affari canadese Mark Petty ha visitato Axiom Mission 1, la prima missione a tempo pieno sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Pubblicità 5:

Contenuto dell’articolo:

L'uomo d'affari canadese Mark Petty con un modello della stella SpaceX a Montreal nel suo ufficio.
L’uomo d’affari canadese Mark Petty con un modello della stella SpaceX a Montreal nel suo ufficio. Foto di LA STAMPA CANADESE / Paul Chiasson

Se Petty avesse commesso un crimine mentre si trovava sulla Stazione Spaziale Internazionale, il Canada lo avrebbe semplicemente accusato sotto la ISS del 1998. Tuttavia, se il crimine fosse stato commesso nella capsula SpaceX Crew Dragon che ha trasportato Pathy alla stazione, ci sarebbe stato probabilmente un incubo legale.

Il Canada, infatti, in passato è stato coinvolto in uno scenario legale tale da includere l’ambigua giurisdizione legale dell’iceberg, non dell’universo.

Nel 1970, un cittadino statunitense che viveva in una stazione di ricerca su un iceberg galleggiante aprì il fuoco con il suo collega per una discussione su una bottiglia rubata di vino fatto in casa. Sia l’imputato che la vittima erano cittadini statunitensi che vivevano in una struttura statunitense, ma l’iceberg si trovava in Canada al momento del crimine.

Pubblicità 6:

Contenuto dell’articolo:

Il Canada alla fine ha rinunciato alla sua giurisdizione sul caso, ma il caso ha costretto il governo degli Stati Uniti ad approvare una legge del 1984 che criminalizzava i suoi cittadini se il presunto crimine fosse stato commesso “al di fuori della giurisdizione di qualsiasi nazione”.

L’emendamento al Codice Penale, incluso nel budget 2022, è stato realizzato appositamente per includere il Canada nel Lunar Gateway, la missione della NASA per costruire una stazione spaziale permanente in orbita lunare. Ottawa si è già vantato che la loro partecipazione alla missione significherebbe che il Canada sarebbe diventato solo la seconda nazione nella storia a mandare uno dei suoi cittadini oltre l’orbita del paese.

L’emendamento afferma chiaramente che la giurisdizione penale canadese si estenderà alla stazione lunare stessa, և qualsiasi “veicolo” alla stazione. E in ogni caso, “sulla superficie della luna”.

annuncio

Commenti:

Postmedia si impegna a mantenere un forum vivace ma civico e incoraggia tutti i lettori a condividere le loro opinioni sui nostri articoli. I commenti possono richiedere fino a un’ora prima che vengano visualizzati sul sito. Ti chiediamo gentilmente di mantenere i tuoi commenti pertinenti e rispettosi. Abbiamo attivato le notifiche e-mail. Ora riceverai un’e-mail se rispondi al tuo commento, aggiorni il thread di commenti che stai seguendo o se l’utente con cui stai seguendo i commenti. Consulta le nostre Guide della community per ulteriori informazioni: sulla configurazione delle impostazioni e-mail.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *