FOTO Pensionato californiano, 57 anni, scappato dalla finestra di uscita di un aereo statunitense

ESCLUSIVO. FOTO Il 57enne autista sul tetto della California in pensione, fuggito dal luogo dell’incidente di un aereo in movimento delle Nazioni Unite, ha camminato accanto alla sua auto dopo che l’equipaggio si è rifiutato di dargli alcol prima del volo.

  • Randy Frank Davila, 57 anni, della California, ha aperto la porta di emergenza ed è volato sopra prima di volare sul volo United Airlines 2478.
  • Il dipartimento di polizia di Chicago ha affermato che “gli assistenti di volo si sono rifiutati di servirgli alcolici” e “gli hanno parlato durante l’intero volo”.
  • Il volo per San Diego è atterrato a Chicago intorno alle 4.30 del mattino, quando Davila, seduto in 21a fila, ha aperto la porta.
  • È stato arrestato dal personale di terra, poi “arrestato” e accusato di comportamento sconsiderato
  • Davila non sarà accusato di un crimine federale, poiché non c’era “porta di emergenza o asfalto” che indicasse che si trattava di un crimine “criminale”.
  • Il volo è stato ritardato di 20 minuti sull’asfalto fino a quando tutti i passeggeri sono atterrati in sicurezza al gate.
  • Deve tornare in tribunale a Chicago a fine giugno, ha una cauzione di riconoscimento di 3.000 dollari.

Questo è il tetto di un pensionato della California che è stato arrestato per aver lasciato un aereo taxi attraverso il finestrino dell’incidente e per averci camminato sopra dopo essersi rifiutato di bere.

Randy Frank Davila, 57 anni, è stato fotografato per la prima volta da DailyMail.com. È stato contattato per ulteriori commenti sulle sue presunte buffonate.

La polizia di Chicago ha anche scoperto che, nonostante il caos presumibilmente causato da Davila, sarà accusato solo di comportamento sconsiderato.

Ciò è dovuto al fatto che né la finestra di uscita né l’asfalto mostravano segnali che avvertivano che uscire da un aereo in movimento e violare un’area riservata sarebbe un reato penale.

Il dramma è iniziato con il volo United Airlines 2478 da San Diego a Chicago O’Hare giovedì dopo essere atterrato in Illinois e aver preso un taxi fino al gate.

Davila è accusato di “aver tirato il finestrino dell’uscita di emergenza sotto il pavimento, di essere uscito dall’aereo, quindi di essere scivolato giù dall’ala dell’aereo, cercando di dirigere l’aereo verso il cancello”, si legge nella dichiarazione della polizia. Ha una cauzione di $ 3.000.

Il dipartimento di polizia di Chicago ha affermato che “gli assistenti di volo si sono rifiutati di servirgli alcolici” e “gli hanno parlato durante l’intero volo”.

Tuttavia, Davila non sarà accusato di un crimine federale, poiché “non ci sono segnali sulla porta di emergenza o sull’asfalto per avvisare che scendere da un aereo in movimento è un reato penale nelle aree riservate”.

I passeggeri del volo United Airlines 2478 da San Diego sono rimasti scioccati quando Davila ha aperto la porta di emergenza della 21a fila, dove era seduto, intorno alle 4:30 di giovedì mattina.

Randy Frank Davila, 57 anni, dalla California, “ha tirato fuori la finestra dell’incidente durante le tasse, è uscito dall’ala dell’aereo, poi è scivolato giù dall’ala dell’aereo, ha cercato di dirigere l’aereo verso il cancello”, il rapporto della polizia dice. . Giovedì era sul volo United Airlines 2478

Il pensionato Davila è stato accusato di comportamento sconsiderato, ha detto il Chicago DP, aggiungendo che

Il pensionato Davila è stato accusato di comportamento sconsiderato, ha detto il Chicago DP, aggiungendo che “gli assistenti di volo si sono rifiutati di servirgli alcol” e “gli hanno parlato durante il volo”. Tornerà in tribunale il 27 giugno

Un membro del personale di terra ha dovuto fermarlo e chiamare le forze dell’ordine. Poco dopo, è stato arrestato “senza incidenti”.

Mary Ellen Eagleston, che sembrava essere seduta a pochi metri dall’uomo, ha pubblicato una foto della porta aperta su Twitter, scrivendo:

In seguito ha detto alla NBC San Diego che “sono rimasti tutti un po’ sorpresi”. [asked themselves]”Abbiamo davvero visto quello che abbiamo visto davvero?”

Mary Ellen Eagleston ha pubblicato una foto su Twitter, dicendo in seguito che tutti erano

Mary Ellen Eagleston ha pubblicato una foto su Twitter, dicendo in seguito che tutti erano “sorpresi”. “Abbiamo davvero visto quello che abbiamo visto davvero?”

«L’ho appena visto uscire, և non più. Immagino sia atterrato sul tetto e poi sia saltato sull’asfalto.

Il rapporto della polizia afferma che gli assistenti di volo “non hanno assistito a nessuno degli eventi descritti”. L’assistente di volo di solito siede davanti all’aereo և con la schiena ժամանակ durante il volo: atterraggio.

“Il nostro personale di terra ha fermato la persona fuori dall’aereo. La persona è ora con la polizia”.

La registrazione del controllo del traffico aereo ottenuta dalla NBC Chicago riporta che qualcuno ha detto: “Ci siamo dovuti fermare al cancello di Bravo 3. “Qualcuno è sceso dall’aereo dal sedile del Bravo 21 ed è sulla rampa”.

L’aereo è stato ritardato di 20 minuti sull’asfalto, prima di attraversare la pista, tutti gli altri passeggeri sono atterrati in sicurezza al gate, riporta Live e Let Fly.

Eagleston ha detto che non c’era “panico” o “ansia” che i passeggeri si sentissero al sicuro.

“Sentivo che eravamo in buone mani”, ha detto alla NBC San Diego.

Davila dovrebbe tornare in tribunale il 27 giugno.

Il volo è arrivato a Chicago O'Hare (nella foto) intorno alle 4:30, և tutti i passeggeri sono stati in grado di atterrare in sicurezza dopo un ritardo di 20 minuti.

Il volo è arrivato a Chicago O’Hare (nella foto) intorno alle 4:30, և tutti i passeggeri sono stati in grado di atterrare in sicurezza dopo un ritardo di 20 minuti.

annuncio

Leave a Comment

Your email address will not be published.