Ford vieta ai clienti di fare qualcosa di inaspettato. Ecco perché è una mossa molto intelligente

Martedì, il camion Ford 150 Lightning completamente elettrico ha lasciato la catena di montaggio. Ma se ne acquisti uno, potresti dover firmare un contratto che ti vieta di venderlo per almeno un anno. Questo è l’ultimo sviluppo dell’inizio più atteso, che si è trasformato in una frenesia alimentare.

L’account Twitter @ F150Gen14 ha pubblicato una foto della lettera a gennaio և è stata da allora confermato indipendentemente dai media.

La lettera avverte i concessionari di non addebitare costi aggiuntivi ai clienti che hanno già pagato un deposito per preordinare il camion, avvertendoli che qualsiasi rivenditore sorpreso a prendere costi aggiuntivi potrebbe interrompere la consegna del camion. (Ovviamente, come sottolinea Motor Trend, non c’è nulla che impedisca ai rivenditori di aumentare semplicemente il prezzo di Lightning meglio del prezzo consigliato, ottenendo così un profitto leggermente diverso dalla mancata corrispondenza tra domanda e offerta.) Allo stesso tempo, la lettera. offre ai concessionari di includere nella vendita un punto di non rivendita per un anno, in modo che gli speculatori non acquistino camion, li vendano ad acquirenti impazienti con un forte sovrapprezzo.

È una mossa incredibile, ma per nulla senza precedenti. Nel 2017, la società ha chiesto agli acquirenti del suo modello GT di non rivenderli per due anni. Era un’auto molto particolare, un’auto sportiva a due posti, nata nel 1966 dalla vittoria dell’azienda alla 24 Ore di Le Mans (tema anche del film) Ford contro Ferrari). La GT aveva un prezzo consigliato iniziale di poco meno di mezzo milione di dollari e, anche se avevi contanti, era molto difficile ottenerla. Ford si riferiva al periodo di attesa per una rivendita quando il wrestler professionista John Sina ha cercato di vendere l’oggetto e Ford lo ha portato in tribunale. Tuttavia, il divieto temporaneo di rivendita di GT ha colpito solo pochissimi acquirenti. Supponendo che i concessionari utilizzino la disposizione (che ovviamente ha lo scopo di tutelare i loro interessi), potrebbe interessare le 200.000 persone che hanno già prenotato Lightning, così come chiunque voglia probabilmente averne bisogno tra un anno aspettare di più per ottenerlo. .

Limitare la rivendita in questo modo è una mossa strana, ma è un momento strano sia per il mercato delle auto che per quello delle auto usate. Ford sta prendendo un impegno molto, molto grande per i veicoli elettrici ora producendo versioni elettriche sia della sua iconica Mustang che del suo incredibile camioncino F150. Il CEO Jim Farley ha dichiarato a The Verge che la mancanza di chip con cui tutte le case automobilistiche stanno lottando non limiterà la produzione dell’F150 Lightning, suggerendo che la società rimuoverà i chip dal suo motore a combustione interna se necessario. E infatti, molti sui social media hanno reagito all’annuncio di Ford che Lightning avrebbe lasciato la sua fabbrica, lamentandosi per quanto tempo avevano aspettato per le auto non elettriche che avevano ordinato.

Alcuni hanno criticato Ford per aver imposto un divieto di rivendita di un anno, chiedendosi se sia saggio o addirittura etico per l’azienda dire ai clienti cosa possono e non possono fare con le loro auto quando le pagano. : Ma quei critici si sbagliano. Ford è in attività da 118 anni e l’azienda è ben consapevole che se la domanda delle sue auto supera oggi l’offerta, verrà il giorno in cui accadrà il contrario. Pertanto, Ford è molto intelligente nel proteggere i suoi clienti dalla tentazione dei concessionari, così come i concessionari e i clienti dagli equivalenti meccanici dei biglietti per i concerti. Alcuni sembrano accogliere favorevolmente la mossa.

Ford è anche intelligente nel prendere grandi impegni con le auto elettriche. La società ha lanciato per la prima volta l’F150 Lightning nel 2019, quando il prezzo del gas era inferiore a $ 2,85 per gallone. I suoi leader non potevano prevedere l’imminente epidemia o i cambiamenti nel mercato automobilistico che avrebbe portato. Oggi, sembra prevedibile, la creazione del primo pick-up elettrico a grandezza naturale su larga scala per arrivare sul mercato quando i prezzi del gas superano i $ 4 e le vendite di auto elettriche hanno appena superato le vendite di diesel in Europa. Ovviamente sono a favore delle auto elettriche. Ma anche coloro che li calunniano devono ammettere che i veicoli elettrici sono la strada del futuro, che inevitabilmente cattureranno il mercato automobilistico.

Alcuni anni fa, prima di diventare CEO, Farley ha trascorso un po’ di tempo in visita alle aziende della Silicon Valley e si è reso conto che “stanno seguendo i nostri clienti”, ha affermato. New York Times. Le auto ora hanno tanto software quanto qualsiasi altra cosa che abbia aiutato la Tesla californiana finanziata da software a ottenere un vantaggio iniziale nel mercato dei veicoli elettrici. (Va detto che il disprezzo di vecchia data delle vecchie case automobilistiche americane per le auto elettriche non ha aiutato).

Oggi, sulla base dei rating relativi delle società, gli investitori ritengono che la leadership di Tesla sia decisiva, che le Tre Grandi non riusciranno mai a raggiungerla. La F150 Lightning, la versione elettrica dell’auto più popolare della nazione, con tutta la potenza Ford alle spalle, potrebbe essere appena sufficiente per riscrivere il futuro.

Le opinioni espresse dagli editorialisti di Inc.com qui sono le loro, non quelle di Inc.com.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *