“Everything, Everywhere, All at once” di A24 raggiunge il traguardo al botteghino

Nei biglietti, la commedia di genere di A24 “Everything, Everywhere, At One Time” è diventata un piccolo indie che potrebbe.

Sei settimane dopo la sua uscita nelle sale, il film ha incassato 35 milioni di dollari in Nord America, una cifra impressionante per un film d’autore. Questa vendita dei biglietti è un segnale positivo che il pubblico adulto tornerà sul grande schermo per il film giusto, poiché ricorda che gli acquirenti dei biglietti veramente Mi piace la varietà di idee.

Nell’acclamato “Everything Everywhere at once” diretto da Daniel Quani և da Daniel Scheinert, Michelle Yeon interpreta il ruolo della suocera di un multiverso, un termine comunemente usato nelle avventure dei fumetti Marvel come “Spider-Man”. Nel ragno”. -Verso»,« Spider-Man: No Way Home և Il prossimo sequel di Doctor Strange. In “Everything, Everywhere, One Time”, Yeo Evelyn Wang viene controllata dall’IRS quando scopre che ha bisogno di connettersi con le versioni del suo universo parallelo per prevenire una distruzione catastrofica. La trama include anche una famiglia, dai biscotti agli hot dog. Il cast include Ke Hui Quan, Stephanie Hsun, James Hong, Jenny Slate և Jamie Lee Curtis.

Durante il fine settimana, “Everything, Everywhere, at once” è aumentato di $ 5,5 milioni da 2.200 cinema, con un aumento del 2% rispetto al fine settimana precedente. Tale aumento può essere attribuito a IMAX, dove il film ha incassato $ 850.000 256 da venerdì a domenica.

Gli incassi al botteghino di “Everything, Everywhere at once” sono particolarmente degni di nota, in quanto è uno dei primi film indipendenti dell’era epidemica a beneficiare dell’uscita della piattaforma. La strategia, utilizzata principalmente per i film d’autore come strumento di sensibilizzazione, è diventata in gran parte impossibile durante il COVID-19. Questo perché quelle uscite di solito iniziano a Los Angeles, New York, dove i cinema sono stati tra gli ultimi a riaprire mentre il virus persisteva. Quando i cinema di tutto il mondo sono stati in grado di riaprire sul serio, le folle più anziane (proiezione mirata delle versioni della piattaforma) stavano tornando più lentamente rispetto agli sponsor più giovani. Pertanto, “Veleno. che ci sia un massacro “,” Spider-Man. Non c’è modo di tornare a casa և i film di successo di Batman, così come West Side Story di Steven Spielberg և Alley of Nightmares di Guillermo Del Toro. »: Nel caso di “Everything, Everywhere, at Once”, il film è stato in grado di suscitare con successo l’atmosfera positiva prima di arrivare nei cinema di tutto il paese.

David A. Gross, che dirige la società di consulenza cinematografica Franchise Entertainment Research, afferma che la guida ai contanti mostra una verità.

Aggiunge: “Le piattaforme non sono mai state facili, non credo che cambierà, raramente rimarranno. Ma quando il film sarà abbastanza attraente, il pubblico scoprirà che la piattaforma del film և funziona. ”

Alla critica è piaciuto il film, che ha una valutazione media del 97% su Rotten Tomatoes. Critico cinematografico del New York Times AO In una recensione acclamata dalla critica, Scott ha definito il film “Everything, Everywhere, One Time”, che è “un pasticcio և glorioso”.

“La trama di questo film è piena di colpi di scena, come una pentola di noodles che appare in una delle prime scene”, ha scritto Scott. “Sarebbe impossibile rovinarlo. Insomma, sarà richiesto per sempre, letteralmente”.

Con la produzione del film che costa 25 milioni di dollari, “Everything, Everywhere at One Time” deve continuare ad andare al cinema per realizzare un profitto. Data l’accoglienza entusiasta del pubblico, è probabile che ne valga la pena sulle piattaforme di intrattenimento domestico, poiché gli spettatori sono alla ricerca di visualizzazioni duplicate.

I vertici della A24, incoraggiati dagli eventi stellari settimanali, hanno dichiarato domenica in un post alla stampa:

Se fosse vero, “Everything, Everywhere at One Time” ha il potenziale per rovesciare “Uncut Jewels” di Adam Sandler ($ 50 milioni) come il film A24 con il maggior incasso del Nord America. Lo studio con il maggior incasso mondiale dello studio è “Heritage” di Ari Aster – 79 milioni di dollari in tutto il mondo, seguito da “Lady Bird” di Greta Gerwig – 78 milioni di dollari in tutto il mondo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.