Elon Musk ha annunciato che annullerà il divieto di Trump su Twitter


New York
Affari CNN:

Elon Musk ha dichiarato martedì che ripristinerà l’account Twitter vietato dell’ex presidente Donald Trump, se l’accordo per acquisire la società sarà completato.

Le parole di Musk alla conferenza Future of the Car del Financial Times segnano il suo primo annuncio pubblico di ciò che era ampiamente previsto dopo che il miliardario ha annunciato la sua intenzione di acquistare un gigante dei social network per 44 miliardi di dollari.

Musk ha precedentemente affermato di ritenere che Twitter dovrebbe essere più “riluttante a eliminare elementi” e “fare molta attenzione alle restrizioni permanenti”. Martedì, ha definito “sbagliata” la decisione di Twitter di bandire Trump nel gennaio 2021.

“Penso che sia stato sbagliato bandire Donald Trump, penso che fosse sbagliato”, ha detto Musk. “Cambierei il divieto permanente… Ma la mia opinione: Jack Dorsey, voglio essere chiaro, condivide questo punto di vista, è che non dovremmo avere barriere permanenti”.

Il co-fondatore di Twitter ed ex CEO Dorsey nei tweet Dopo che Musk ha annunciato martedì di “essere d’accordo” sul fatto che non dovrebbero esserci restrizioni permanenti per gli utenti di Twitter. “Ci sono delle eccezioni, ma in generale, gli ostacoli permanenti sono il nostro fallimento, non funzionano”, ha detto.

Twitter ha rifiutato di commentare le parole di Musk.

Sulla scia delle rivolte del Campidoglio del 6 gennaio, Trump è stato rimosso definitivamente da Twitter per aver violato la piattaforma antiviolenza, una decisione che la società ha affermato essere stata guidata da Dorsey. Altre piattaforme di social media sono seguite per vietare o sospendere l’account di Trump.

Trump, da parte sua, ha detto che non tornerà su Twitter, anche se il suo account verrà ripristinato, pubblicizzerà invece la sua impresa sui social media, Truth Social, che sembra ancora faticare a decollare.

“Bandare Trump da Twitter non ha posto fine al voto di Trump, lo renderà più forte a destra, motivo per cui è moralmente sbagliato. Assoluta stupidità”, ha detto Musk in una manifestazione martedì.

CEO di Tesla և SpaceX ha ammesso che la sua acquisizione di Twitter per il ritorno di Trump non è ancora finita. “Dirò che non possiedo ancora Twitter, quindi questo non è qualcosa che accadrà sicuramente, perché se non possiedo Twitter”. Egli ha detto.

Rimangono alcune domande sul fatto che Musk realizzerà effettivamente l’accordo o se un calo delle azioni Tesla (TSLA) nell’ultimo mese potrebbe influire negativamente sulla sua capacità di finanziare l’accordo. Le azioni di Twitter (TWTR) sono state scambiate martedì a circa $ 47,70, leggermente inferiori all’offerta di Musk di $ 54,20 per azione, suggerendo un certo scetticismo da parte degli investitori sulla possibilità di un accordo.

Ma ciò non ha impedito a Musk di continuare a spiegare i suoi piani per la piattaforma nelle ultime settimane. Musk ha affermato che il suo obiettivo è rafforzare la libertà di parola sulla piattaforma, per rendere più chiaro agli utenti quando la piattaforma sta intraprendendo azioni che influiscono su ciò che le persone vedono su Twitter.

Martedì, ha ribadito il suo desiderio di liberare Twitter da spam o bot fraudolenti. Il suo piano è quello di rendere disponibile al pubblico l’algoritmo di Twitter և commento.

“Metterei letteralmente l’algoritmo di Twitter su GitHub և direi. “Ehi, qualcuno vuole suggerire un cambiamento? “Per favore, vai avanti”, ha detto Musk, aggiungendo di aver visto una tale mossa come “un modo per creare trasparenza e fiducia”.

Ha anche criticato quello che considerava il pregiudizio politico di Twitter, facendo eco alle affermazioni di alcune figure di spicco della destra.

“Penso che Twitter debba essere molto più fluido. “Attualmente ha un forte pregiudizio di sinistra perché ha sede a San Francisco”, ha detto. “Non credo che le persone lì andranno, o almeno alcune di loro non saranno di sinistra. “Sembrano moderati dal punto di vista, ma vengono semplicemente con esso da un ambiente che è lontano”.

(Twitter ha precedentemente affermato che i suoi algoritmi e dipendenti non discriminano nessun particolare punto di vista politico.)

Oltre a revocare il divieto di Trump, Musk ha affermato che renderebbe i divieti permanenti “estremamente rari”, riservandoli a “bot o spam, account fraudolenti in cui l’account non ha alcuna legittimità”.

Musk ha anche ampliato la sua visione per moderare i contenuti di Twitter. In precedenza, Musk ha affermato che intende limitare il contenuto di Twitter solo a ciò che i governi hanno apertamente considerato illegale, per non andare troppo oltre.

Ma martedì, Musk ha riconosciuto che potrebbe esserci una vasta gamma di contenuti inaccettabili contro i quali vorrebbe imporre Twitter. Oltre ai contenuti illegali, Musk ha menzionato altre due categorie di contenuti che potrebbero essere puniti: “distruttivi del mondo” e “sbagliati e cattivi”.

“Se dicono qualcosa che è illegale o comunque solo distruttivo per il mondo, dovrebbe probabilmente trattarsi di una sospensione temporanea, una sospensione temporanea, o quel tweet dovrebbe essere invisibile o molto limitato”, ha detto Musk? “Penso che se ci sono tweet sbagliati o cattivi, dovrebbero essere cancellati o invisibili e la sospensione, la sospensione temporanea, è appropriata, ma non un divieto permanente”.

Musk non ha detto quali parametri Twitter potrebbe utilizzare per determinare se un tweet potrebbe essere “cattivo o cattivo” o “disastroso per il mondo” o quando potrebbe scegliere un tipo di penalità rispetto a un altro.

Leave a Comment

Your email address will not be published.