È stato riferito che Israele tende a inviare aiuti militari alla difesa in Ucraina

Un rapporto pubblicato martedì dal Pentagono afferma che i funzionari israeliani stavano considerando di estendere gli aiuti all’Ucraina, inclusa la fornitura di attrezzature per la difesa, che fino a quel momento erano state bandite da Gerusalemme.

A seguito dell’invasione russa dell’Ucraina il 24 febbraio, Israele ha respinto le richieste dell’Occidente di equipaggiamenti militari, come batterie antimissilistiche, e solo di recente ha accettato di inviare caschi, giacche e giubbotti alle forze di soccorso e mediche civili. per mantenere i legami con la Russia. Invece, ha inviato circa 100 tonnellate di aiuti umanitari e ha allestito un ospedale da campo nell’Ucraina occidentale entro sei settimane.

Tuttavia, i funzionari israeliani dovrebbero ora sostenere l’invio di aiuti militari in Ucraina, sia a livello simbolico che sperando ancora di mantenere le relazioni con la Russia, ha riferito Haaretz martedì, citando funzionari che hanno familiarità con la questione.

Secondo il diplomatico, Israele non prenderà in considerazione l’invio di armi offensive o tecnologie avanzate di difesa, come il sistema missilistico Iron Dome, ma cercherà di trovare attrezzature che possano essere donate senza creare crisi con Mosca.

“Non c’è ancora alcun piano per fornire armi offensive, solo armi difensive”, ha detto la fonte.

Il rapporto è arrivato quando le relazioni israelo-russe si sono inasprite dopo che il ministro degli Esteri del Cremlino Sergei Lavrov ha affermato che Adolf Hitler aveva un’eredità ebraica nel tentativo di spiegare i tentativi di Mosca di “denazionalizzare” l’Ucraina, guidati da Vladimir Zelensky.

Il presidente dell’Ucraina Vladimir Zelensky parla con gesti in una conferenza stampa dopo i colloqui con il presidente del Consiglio europeo a Kiev il 20 aprile 2022. (Foto di Sergei SUPINSKY / AFP)

Israele ha convocato l’ambasciatore russo per chiarimenti e il ministro degli Esteri Yair Lapid ha affermato che i commenti “hanno superato il limite” o non era chiaro se la controversia avrebbe avuto implicazioni diplomatiche più ampie o avrebbe svolto un ruolo nel processo decisionale quando i funzionari si incontrano per discutere la futura espansione degli aiuti. giorni.

Il messaggio non menziona quando si svolgerà l’incontro, chi sarà presente.

Nelle ultime settimane, Gerusalemme sembra essersi allontanata dal suo approccio equilibrato accettando di inviare caschi, giacche di pelle agli operatori delle ambulanze ucraine e accusando apertamente la Russia di crimini di guerra, poiché scene di atrocità sono scoppiate in città e paesi di tutto il paese.

L’invio di armi difensive significherebbe un cambiamento marittimo nell’approccio di Israele alla guerra, indipendentemente dal fatto che rappresenti carri armati, pistole, aerei e munizioni inviate da europei, americani. La consegna degli aiuti previsti nella relazione è stata descritta come simbolica.

La mossa arriva tra le pressioni sia degli Stati Uniti che di altri alleati occidentali, che vogliono che Israele sostenga la sua condanna con azioni, e teme che la riluttanza di Israele a sostenere pienamente l’Ucraina possa danneggiare le esportazioni della difesa se i paesi lo temono. . loro quando necessario.

I soldati ucraini sono in piedi sulla loro corazzata blindata, non lontano dalla prima linea con le truppe russe, nella regione di Izium nella regione di Kharkov, il 18 aprile 2022, durante l’invasione russa dell’Ucraina. (Anatoly Stepanov / AFP)

Le esportazioni israeliane della difesa hanno raggiunto il record di 11,3 miliardi di dollari nel 2021, secondo i dati diffusi dal Ministero della Difesa il mese scorso.

L’Europa è stata il maggiore acquirente di prodotti per la difesa israeliani, rappresentando il 41% delle esportazioni totali, seguita dalla regione Asia-Pacifico con il 34% e dal Nord America con il 12%.

Zelensky այլ Altri funzionari ucraini, in particolare, hanno elencato l’Iron Dome come l’elemento numero uno nella loro lista dei desideri per l’equipaggiamento della difesa israeliana.

“Tutti sanno che i tuoi sistemi di difesa missilistica sono i migliori”, ha detto alla Knesset a marzo. “Puoi sicuramente aiutare la nostra gente, salvare la vita di ucraini, ebrei ucraini”.

Sei un lettore devoto

Ecco perché abbiamo avviato il Times of Israel dieci anni fa per fornire a lettori perspicaci come te una copertura del libro da leggere sul mondo ebraico in Israele.

Quindi ora abbiamo una richiesta. A differenza di altri media, non abbiamo installato il muro di pagamento. Ma poiché il nostro giornalismo è costoso, invitiamo i lettori per i quali The Times of Israel è diventato in grado di aiutare a sostenere il nostro lavoro aderendo. La comunità di Times of Israel.

Per soli $ 6 al mese, puoi sostenere il nostro giornalismo di qualità mentre ti godi The Times of Israel LIBEROcome entrare! Contenuti esclusivi disponibile solo per i membri della comunità del Times of Israel.

Grazie
Da David Horowitz, editore fondatore di The Times of Israel

Unisciti alla nostra community Unisciti alla nostra community Sei già un membro. Accedi per vedere questo

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *