Dorian Finney-Smith è il giocatore Mavs di cui ogni squadra NBA ha bisogno.

Dorian Finney-Smith ha un lavoro ingrato quasi tutte le sere. I Dallas Mavericks sono la squadra di Luka Doncic e il comando principale di Finney-Smith è quello di supportare Doncic con qualsiasi cavallo di cui abbia bisogno.

La maggior parte del lavoro di Finney-Smith proviene dal bordo difensivo, dove dovrebbe difendere la massima ala della squadra avversaria. Di solito significa inseguire le stelle attraverso un labirinto di schermi, giocare attraverso la comunicazione, evitare distrazioni, sperare di schiarire il vetro, sapere quando girare al momento giusto per aiutare a difendere l’incarico di qualcun altro. Non sorprende che quest’anno Finney-Smith abbia portato Dallas a una media di 2,43 miglia a partita.

Finney-Smith deve anche supportare Doncic durante l’attacco. Ciò significa che raramente tocca la palla finché non l’ha aperta in pochi secondi per rilasciare il trio. Doncic ha guidato la NBA in termini di utilizzo in questa stagione. Dei 27 giocatori che giocheranno per Dallas quest’anno, Finney-Smith è al 22° posto in termini di utilizzo, nonostante sia in testa alla squadra per minuti totali giocati. Se dribbla la palla, probabilmente è qualcosa di terribile che non va. Invece, il suo compito è lasciare spazio sul pavimento per assicurarsi che colpisca il maledetto tiro quando la palla finalmente colpisce la sua traiettoria, non importa quanto velocemente il difensore si avvicini su di lui.

Quando Dallas vince, Luke di solito ottiene l’intero credito. Quando perdono, attori come Finney-Smith sono di solito i primi a essere incolpati. È così che va in NBA, և Finney-Smith è così bravo nel suo lavoro, anche perché comprende appieno l’accordo. Ma quando i Mavericks hanno vinto l’emozionante 4a partita, 111-101, contro i Phoenix Suns, pareggiando il loro vantaggio nel secondo turno sul 2-2, Finney-Smith ha finalmente trovato il suo momento sotto i riflettori.

Finney Smith ha concluso la serata con 24 punti, 8 con un tiro da 12 a 3 punti. Tutti e otto i marcatori hanno ricevuto aiuto (cinque di Donchich) չ non ha colpito nessuno. Ha mancato l’unica palla da due punti che ha provato. Ha catturato otto rimbalzi e ha difeso D. Booker per gran parte della notte. Secondo NBA.com, Finney-Smith ha difeso Booker 2 per 8.

Mentre l’NBA sarà sempre un campionato stellare, il basket rimane un gioco di squadra. In un certo senso, l’eredità di Doncic può sembrare la più grande minaccia in qualsiasi gioco, ma gran parte di essa è determinata da compagni di squadra come Finney-Smith, che fanno il lavoro sporco, colpendo duramente. Per molti versi, i giocatori più sottovalutati del campionato sono i più importanti.

Finney-Smith, ovviamente, non si lamenterà. Era un free agent non registrato al di fuori della Florida nel 2016 che si è fatto strada per questa opportunità. Ne fu ampiamente ricompensato. Dallas lo ha arrestato prima dell’inizio dei playoff per quattro anni, per 52 milioni di dollari. Una delle grandi storie di successo della lega tra i free agent, il suo gioco ha aperto la strada ad altri UDFA per costruire carriere.

Finney-Smith ha appena compiuto 29 anni. Ora è al sesto anno della sua carriera professionale dopo aver trascorso cinque stagioni al college. In qualche modo continua a migliorare.

Finney-Smith non è sempre stato percepito come un diamante grezzo. Era considerato una recluta a cinque stelle che ha lasciato Portsmouth, in Virginia, nel 2011 per finire la sua carriera preparatoria dopo aver vinto campionati statali consecutivi a Norkom Hay. Ha scelto Virginia Tech invece della Florida, citando la sua stretta relazione con l’allenatore di Hokies Seth Greenberg e il suo desiderio di vincere il campionato nazionale nel suo stato d’origine.

Ma quando Virginia Tech è andato 16-17 in totale nel suo anno da matricola, Greenberg è stato inscatolato e Finney-Smith stava cercando un trasferimento. L’allenatore della Florida Billy Donovan ha chiamato di nuovo, և questa volta è finalmente arrivato a Gainsville.

Dopo essere stato costretto a lasciare la stagione come trasferimento, Finney-Smith ha fatto il suo debutto in Florida Veteran 2013-14 in tre apparizioni consecutive nell’Elite Eight. I Gators hanno rapidamente raggiunto il numero uno nei sondaggi, battendo il record della SEC con un perfetto record di 18-0. Finney-Smith sarà nominato sesta persona dell’anno della SEC, poiché la squadra è stata nominata miglior generazione del torneo NCAA. I Gators alla fine hanno perso contro Shabazz Napier և UConn nelle Final Four, ma la sua stagione di debutto con il programma è stata un successo. Questo gli ha dato un notevole miglioramento, un tiro da tre punti, dopo aver segnato solo il 29,5 percento di 132 tentativi.

Quando il nucleo dei veterani della Florida fu terminato, Finney-Smith sembrava l’ultima persona a resistere. I Gathers hanno saltato la NCAA l’anno successivo, quindi Donovan è tornato in NBA per guidare gli Oklahoma City Thunder. Finney-Smith era bloccato per la prima stagione di Mike White, ma prima lui e i Gathers erano fuori posto nella squadra nazionale. Finney-Smith si è tranquillamente trasformato in un buon tiratore, segnando il 39% dei suoi primi tre in 4,8 tentativi nelle ultime due stagioni al college, ma gli scout professionisti devono ancora prestare attenzione.

L’NBA lo vedeva come un giocatore del college di cinque anni che dribblava raramente e non era un tiratore ad atterramento. Finney Smith lascerà il non draft nel 2016 prima di firmare un contratto con i Dallas Mavericks.


I Mavericks erano in transizione quando Finney-Smith si è unito alla squadra. Dirk Nowitzki ha lasciato la sua carriera dopo una non stagione, la squadra stava uscendo dai primi tre turni di fila, hanno appena firmato un contratto da 94 milioni di dollari con Harrison Barnes. I Mavs sapevano di aver bisogno di sviluppare qualche giovane talento per il futuro, և Finney-Smith ha fatto abbastanza bene nel campo di addestramento della Summer League.

È inaspettato che un free agent formi anche una squadra. Finney-Smith ha superato i Mavericks con 81 presenze da rookie, di cui 35 partenze. Ancora una volta, ha dovuto lavorare sul suo tiro da tre punti dopo solo il 29,3% dalla profondità.

Finney-Smith ha subito un infortunio al ginocchio che lo ha limitato a 21 partite l’anno successivo. Mavs è andato sotto il serbatoio. Dallas ha vinto le elezioni generali n. 5 della lotteria, ma la notte del draft hanno scambiato il prescelto con i diritti del futuro giocatore del primo turno Donchich.

Barnes è stato venduto nel bel mezzo del nuovo anno di Doncic, aprendo le porte a Finney-Smith, che ha guidato ancora una volta la squadra con 81 partite. Dopo la stagione, ha accettato una proroga di tre anni di $ 12 milioni, che si è assicurato il suo posto in campionato, segnandolo come una vera storia di successo dell’UDFA. Anche se deve ancora migliorare come tiratore. Durante i suoi primi tre anni nella NBA, Finney-Smith ha effettuato tre dei suoi 512 tentativi con solo il 30,3%.

Finney-Smith ha intrapreso un’importante revisione, come descritto in dettaglio da The Athletic. Il duro lavoro ha prodotto risultati. Nei prossimi tre anni, Finney-Smith farà il 38,9% del suo trio con 1040 tentativi, mantenendo la sua ottima difesa.


Ogni squadra del campionato ha bisogno di Dorian Finney-Smith. Non esattamente lui, ma piace ai giocatori.

Per i Mavericks, è stata possibile una vittoria in disparte dopo aver venduto il loro primo round nel 2019 per scalare e acquisire Doncic. Luka è stato così bravo che la squadra non ha avuto il lusso di essere cattiva e colpire altre squadre della lotteria. La squadra ha vinto l’oro all’inizio del secondo round quando ha selezionato Jalen Branson, lo stesso anno ha selezionato Doncic. Hanno trovato il gioiello ingaggiando Maxi Kleber dopo otto stagioni da professionista in Europa. Poi c’è Finney-Smith, uno studente universitario di cinque anni che è stato arruolato dai Mavs nella perfetta ala “3-e-D”.

Finney-Smith ha sempre avuto qualità atletiche per svolgere un ruolo nella NBA. È alto 6’7, 220 libbre, con un’apertura alare di 6’11, si muove bene per la sua taglia. Chi lo conosceva vedeva che anche lui aveva sempre una mentalità per fare il lavoro sporco. Finney-Smith ha suonato al liceo per il leggendario programma Boo Williams AAU, e questa citazione di Williams sulla sua devozione alla Virginia Tech sembra scioccante fino ad oggi.

“È un ragazzo davvero talentuoso”, ha detto Williams, che ha parlato in condizione di anonimato perché non era autorizzato a parlare con i media. “L’unica cosa di Dorian è che è un bambino meraviglioso. Ha un servizio scadente, և di questi tempi, se riesci ad avere figli di talento e che non si prendono cura di te, è meglio. ”

Williams ha visto fiorire il gioco di Finney-Smith negli ultimi anni.

“Può fare molte cose”, ha detto Owl. “Ma è un bravo ragazzo, a volte penso che sia troppo tardi. “Vorresti quasi che fosse un po’ più aggressivo.”

L’Edge Puck ha giocato un ruolo significativo nell’NBA di oggi. Non guadagni nulla senza uno o entrambi. Non basta solo difendere le stelle più grandi e brillanti della NBA. I pugni di spigolo devono essere in grado di lasciare spazio sul pavimento e colpire con tre punti impegnativi. Può essere incredibilmente difficile mantenere il ritmo quando non tocchi molto la palla in attacco – questo è particolarmente vero quando giochi accanto a una superstar come la palla che domina come Doncic. Sappi solo che il lavoro non passa inosservato. Lo stesso Doncic ha detto che vuole giocare tutta la sua carriera con Finney-Smith all’inizio di questa stagione.

“Allora è semplicemente venuto alla nostra attenzione. “Questo è mio figlio”, ha detto Doncic in un’intervista post-partita alla ABC. “Ho giocato con lui per quattro anni. Spero di giocare con lui fino alla fine della mia carriera, perché è un grande giocatore, ma soprattutto è un ragazzo modesto, [hard]”Ragazzo lavoratore, uomo meraviglioso.”

Finney-Smith sapeva che non sarebbe stato in grado di diventare la NBA cercando di fare il salto. Non è solo il suo gioco. Invece, ha lavorato per migliorare tutti i cavalli in cui ci si aspettava che i giocatori di supporto fossero bravissimi. Quest’anno, Finney-Smith ha raggiunto il 40,1% del suo trio. È stato particolarmente bravo in corner, sia in termini di volume (il 26 percento dei tiri erano tra i primi tre) sia in termini di precisione, effettuando il 45 percento di quei tiri schiarendo il vetro una volta. Non ha mai smesso di lavorare sul lato difensivo. Ha valutato l’86% di tutti i difensori come un EPM metrico universale affidabile. Probabilmente non creerà tutte le squadre difensive quest’anno, ma sarà un candidato serio la prossima stagione se manterrà questo livello di gioco.

Le reclute a cinque stelle come Smith dovrebbero dominare immediatamente il college e poi passare alla NBA. I giocatori che non seguono questa progressione lineare tendono a perdersi nel caos. È successo a Finney-Smith, ma non ha mai smesso di migliorare. Dopo cinque anni al college e sei anni nella NBA, diventa ancora il miglior giocatore che può essere.

A Dallas tutto ruota ancora attorno a Doncic, ma il loro successo nei playoff NBA del 2022 non sarebbe potuto avvenire senza Finney-Smith. Il suo momento nella 4a partita era atteso da tempo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.