Dopo le recenti dimissioni di Willie Calhoun, è pronto a lasciare i Rangers.

Dopo un mese privilegiato per iniziare la stagione dopo un blocco և la breve primavera, le squadre MLB devono ridurre il proprio roster da 28 a 26 questa settimana. In quanto tali, i Rangers hanno compiuto una serie di passi domenica, incluso uno piuttosto ampio. inaspettato. Willie Calhoun è stato nominato per Triple-A Round Rock.

In una telefonata di domenica pomeriggio, Kalhun ha detto che avrebbe accolto favorevolmente lo scambio.

“(I) andrò alla Triple A e mi metterò in gioco”, ha detto Kalhun. “Voglio che scambino con me!”

Non è raro vedere una media di 0,136 colpi con tripla A. Ma nel caso di Calhoun, ovviamente, c’è più contesto. Non solo le sue periferiche hanno mostrato che stava colpendo la palla con forza con risultati infruttuosi, ma quasi tutto il mandato di Kalhun ai Rangers è stato irto di incertezza.

Quando i Rangers hanno ceduto Yu Darwish ai Los Angeles Dodgers nel 2017, Calhoun è stato un giocatore chiave nel pacchetto di ritorno, che includeva il centrocampista AJ Alex e il difensore Brandon Dies. A quel tempo, Calhoun stava colpendo .298 / .358 / .574 (.931 OPS) per gli Oklahoma City Dodgers in 99 partite con 23 fuoricampo. A fine stagione ha esordito in serie A, ամեն tutto andava bene per i giovani.

Da allora è stata una strada rocciosa.

Nel 2018, Kalhun è stata tra le prime riduzioni durante l’allenamento primaverile. In seguito ha ammesso che è stata una riduzione deludente per lui, ma quella stagione ha perso 24 libbre, ha rielaborato la sua routine quotidiana, cercando di diventare una major league. Non è bastato essere nella lista della giornata di apertura, gli ci sono voluti alcuni giorni per fare i conti con la decisione. A luglio, dopo essere tornato nelle major league, è stato retrocesso, ma a fine stagione aveva una rispettabile linea .269 / .323 / .524 (.848) con 21 fuoricampo in 83 partite. Entro il 2020, era pronto per entrare nella lista dei giorni di apertura.

E poi la palla veloce gli ha rotto la mascella, che ha impiegato un po’ di tempo per superare, sia fisicamente che mentalmente, affrontando i pezzi mancini. Dopo la fine della scorsa stagione, quando il problema alla coscia ha limitato il suo tempo di gioco dopo il suo ritorno, il suo futuro al club ha iniziato a essere messo in discussione.

La sua partenza ora sembra più inevitabile. Domenica, dopo la vittoria per 7-3 dei Rangers sui Braves, Calhoun, che non ha giocato né sabato né domenica, si è ritrovato in calo di 11 punti a 0, retrocedendo Triple A a favore di Zack Rex, che è andato 2. In due partite contro -5.

“All’inizio ho sentito che quello che abbiamo visto era buono. “Stava andando nella giusta direzione”, ha detto il manager Chris Woodward dopo la partita. “Penso che ultimamente ci sia stata una leggera battuta d’arresto. È ovvio che sta ancora camminando, non sta inseguendo; alcune periferiche erano buone. Ma il pendolo stesso. gli abbiamo chiesto di lavorare un po’ più in verticale con il suo pendolo. Non voglio essere troppo tecnico, ma alcuni swing vecchio stile sono più comuni, soprattutto nel cuore del piatto.

“Ora non vediamo questa come una soluzione definitiva a lungo termine”, ha continuato Woodward. “Questo è ciò che riteniamo sia il migliore per la squadra di Willie և. … Ma Willie deve farlo. Non direi che un cambiamento significativo. Ma ha bisogno di capire un po’ meglio come quel tipo funziona meglio per lui. “Speriamo che prenda il programma che abbiamo per lui, scenda, otterrà atleti arretrati”.

“Sento che tutta la mia carriera è stata in un ciclo ricorrente”, ha detto Kalhun al telefono. Ha ricordato il suo periodo all’Università dell’Arizona, dove ha lottato con un massimo di 700 OPS nel suo primo anno. Quando finalmente è uscito, “dove volevo essere”, ha raggiunto 432 con 4.472 OPS al Javapa College. I Dodgers lo hanno eletto al quarto turno.

Per quanto riguarda la sua insoddisfazione per questa stagione, Kalhun dice che non è solo la delusione collettiva di anni di fallimenti. Pensa che i Rangers gli stiano chiedendo di essere un tipo di attaccante diverso da quello che vede lui stesso.

“Non sono d’accordo con alcune delle filosofie di colpire nuovi ragazzi”, si è offerto volontario Kalhun, dicendo che non vedeva il contatto visivo con gli allenatori in sciopero. “Non elaboro queste (informazioni) molto bene. Non ho 6-4 anni, 230 libbre; Non riesco a colpire i fuoricampo pop-up. Non ho quelle leve”.

Calhoun ha notato che quando era nelle leghe piccole con i Dodgers, era un “wide drive / double boy”, ma come parte di quel profilo, ha colpito abbastanza palle a terra sul lato che si è allungato, cosa che ha detto Woodward. soprattutto quando si spiega la decisione del team. “Poi sono arrivato qui, volevano che iniziassi. Ecco chi ero nelle leghe piccole. Lo sapevano, ma pensavano di potermi trasformare in un ragazzo (di forza).

Un altro argomento di discussione è stata la sfortuna di Kalhun all’inizio dell’anno, la sua capacità di stare in piedi mentre cammina, anche quando i colpi non cadono. In questa stagione, Kalhun cammina più (8) che colpisce (6), ում insiste che crede di poter mantenere quell’aspetto per tutta la stagione.

“So che posso essere .300 attaccanti”, ha detto Kalhun. “Sarà in una divisa diversa, senza dubbio… non lo so, giocherò un’altra partita con la divisa dei Rangers? E gliel’ho detto”.

Ha poi fatto nuovamente riferimento alla situazione all’Università dell’Arizona.

“Sento che la situazione è la stessa”, ha continuato. “L’anno scorso, un anno e mezzo, volevo uscire. Sento il bisogno di cambiare scenario”.

Ha detto di aver condiviso quei sentimenti con la squadra durante la conversazione di domenica, informandoli della retrocessione.

“Non vediamo l’ora che Willie faccia coming out”, ha affermato Chris Young, capo dell’ufficio di Washington del Christian Science Monitor. “Il gioco riguarda le prestazioni. Se esce e si esibisce ad alto livello, ci sarà un’opportunità per lui”.

Per ora, il cambio di scenario di Kalhun sarà un diversivo da Philadelphia, dove la squadra della Big League vola a Reno, dove l’Express inizierà una serie di sei partite lunedì. Sarà affiancato da Sam Huff, Colby Allard e Josh Sborts, che saranno anche tutti eletti domenica.

(Photo by Ron Jenkins / Getty Images)

Leave a Comment

Your email address will not be published.