Decine di persone sono rimaste uccise nell’attentato a una scuola ucraina

ZAPORICIA, Ucraina (AP) – Si ritiene che centinaia di ucraini siano stati uccisi domenica dopo che una bomba russa ha sgomberato una scuola dove circa 90 persone si erano rifugiate in un seminterrato, mentre aerei da combattimento ucraini sono rimasti all’interno dell’acciaieria Mariupol, secondo le forze di Mosca. , stavano combattendo per conquistare la città. Alla vigilia del Giorno della Vittoria della Russia.

Le ambulanze hanno trovato due corpi dopo l’esplosione di una bomba sabato, soccorrendo 30 persone in una scuola nel villaggio di Bilohorivka, secondo il centro industriale del governatore di Luhansk, noto come Donbas.

“Con ogni probabilità, tutte le 60 persone rimaste sotto le macerie sono ora morte”, ha scritto il governatore Serhi Hayda in un messaggio di Telegram. Due ragazzi di 11 e 14 anni sono stati uccisi in un bombardamento russo nella vicina città di Privilia, ha detto.

Mentre Mosca si preparava a celebrare la resa della Germania nazista nel 1945 con una parata del Giorno della Vittoria lunedì, un gruppo di leader occidentali fece visite a sorpresa in Ucraina a sostegno. La first lady statunitense Jill Biden ha incontrato la sua controparte ucraina e il primo ministro canadese Justin Trudeau ha alzato la bandiera del suo paese presso la sua ambasciata a Key.

Christina Kwien, appena nominata ambasciatrice degli Stati Uniti in Ucraina, ha pubblicato una sua foto all’ambasciata degli Stati Uniti, annunciando i piani per il suo ritorno finale nella capitale degli Stati Uniti dopo che le forze di Mosca hanno ritirato i loro sforzi per attaccare le settimane di Ki e hanno iniziato a concentrarsi sulla cattura. Donbass.

Il presidente ucraino Vladimir Zelensky e altri hanno avvertito nei giorni scorsi che gli attacchi della Russia peggioreranno solo prima del Giorno della Vittoria, con alcune città che annunciano il coprifuoco o avvertono le persone di non radunarsi in pubblico. Si presume che il presidente russo Vladimir Putin voglia dichiarare una vittoria in Ucraina rivolgendosi alle truppe nella Piazza Rossa.

“Non hanno niente da festeggiare domani”, ha detto alla CNN l’ambasciatore statunitense alle Nazioni Unite Linda Thomas-Greenfield. “Non sono riusciti a sconfiggere gli ucraini. Non sono riusciti a dividere il mondo oa dividere la NATO. “E sono riusciti solo a isolarsi a livello internazionale, a diventare uno stato lontano in tutto il mondo”.

Miniatura del video di Youtube

Le forze russe hanno lottato per completare la cattura di Mariupol, che era in gran parte in rovina. Offshore Steel Plant, dove circa 2.000 caccia ucraini stavano facendo il loro ultimo scalo Era l’unica parte della città che non era sotto il controllo russo.

Sabato sono state evacuate le ultime donne, bambini e anziani che si erano rifugiati presso i combattenti nella fabbrica di Azovstal. Le truppe ucraine hanno respinto i termini della deposizione delle armi da parte dei russi.

Il capitano Svyatoslav Palamar, vice comandante del reggimento Azov ucraino, che mantiene l’acciaieria, ha affermato che l’area è stata presa di mira da aerei da guerra e artiglieria durante la notte.

“Siamo sotto costante bombardamento”, ha detto online, aggiungendo che le forze di terra russe avevano cercato di attaccare la stazione, cosa che i funzionari russi hanno negato nei giorni scorsi, di piantare mine. Palamar ha riportato “numerose vittime”.

Il tenente Ilya Samoilenko, un altro membro del reggimento Azov, ha detto che c’erano diverse centinaia di soldati feriti nello stabilimento, ma ha rifiutato di dire quanti combattenti normodotati erano rimasti. Ha detto che i combattenti non avevano attrezzature di soccorso, hanno dovuto scavare a mano per salvare le persone dai bunker crollati sotto i bombardamenti.

“È inaccettabile per noi arrenderci, perché non possiamo fare un tale dono al nemico”, ha detto Samoilenko.

Il governo ucraino ha fatto appello alle organizzazioni internazionali per garantire il passaggio sicuro dei difensori.

Gli Stati Uniti hanno annunciato nuove sanzioni contro la Russia, bloccando la pubblicità occidentale su tre importanti stazioni televisive russe, vietando la contabilità e i servizi di consulenza statunitensi, tagliando il settore industriale russo da legname, motori industriali, caldaie e bulldozer.

Trudeau ha incontrato Zelensky e ha fatto una visita a sorpresa a Irp, che è stata danneggiata durante il tentativo della Russia di catturare Ki. Il presidente dell’Ucraina ha anche incontrato il presidente del parlamento tedesco Barbell Bass a Ki per discutere di ulteriore assistenza alla difesa.

Jill Biden ha visitato Ucraina occidentale durante un incontro a sorpresa con la moglie di Zelensky, Olena Zelenska, in occasione della festa della mamma.

Zelensky ha pubblicato un videomessaggio che celebrava il Giorno della Vittoria degli Alleati in Europa 77 anni fa, tracciando parallelismi tra i “mali del nazismo” nell’invasione russa dell’Ucraina. Nel filmato in bianco e nero, Zelensky è visto in piedi di fronte a un condominio fatiscente a Borodyanka, un sobborgo di Ki.

Zelensky ha detto che generazioni di ucraini hanno capito il significato delle parole “Mai più”, una frase spesso usata come promessa per impedire il ripetersi dell’Olocausto.

Altrove, al largo delle coste dell’Ucraina, le esplosioni sono esplose di nuovo nel porto principale del Mar Nero, Odessa. Secondo i media locali, sono state udite almeno cinque esplosioni.

L’esercito ucraino afferma che Mosca sta concentrando i suoi sforzi sulla distruzione delle infrastrutture negli aeroporti orientali e meridionali dell’Ucraina.

In segno di resistenza persistente, che è continuata fino all’undicesima settimana, l’esercito ucraino ha attaccato le posizioni russe sull’isola del Mar Nero, occupata nei primi giorni di guerra. Le immagini satellitari di Planet Labs mostrano il fumo che sale da due parti dell’isola.

Ma le forze di Mosca nel sud non hanno mostrato alcun segno di ritirata. Le immagini satellitari mostrano la Russia che schiera veicoli corazzati e missili in una piccola base nella penisola di Crimea.

Le battaglie più calde degli ultimi giorni si sono svolte nell’Ucraina orientale. Il contrattacco ucraino nel nord-est, vicino a Kharkov, la seconda città più grande del paese, sta facendo “progressi significativi”, secondo l’Istituto per gli studi sulla guerra con sede a Washington.

Tuttavia, secondo le autorità regionali, l’esercito ucraino si è ritirato dalla città orientale bombardata di Popasna.

Il rappresentante del filo-Cremlino, il separatista della Repubblica popolare di Luhansk Rodion Miroshnik, ha dichiarato che le sue forze, le truppe russe, avevano occupato la maggior parte di Popasna dopo due mesi di aspri combattimenti.

L’amministrazione regionale di Kharkov ha riferito che tre persone sono state uccise in un bombardamento nella città di Bogodukhov, a circa 50 chilometri (30 miglia) da Kharkov.

Nella regione di Dnepropetrovsk a sud di Kharkov, il governatore ha detto che un ragazzo di 12 anni è stato ucciso da un grappolo di munizioni che aveva trovato dopo un attacco russo. Un trattato internazionale vieta l’uso di tali esplosivi, ma né la Russia né l’Ucraina hanno firmato l’accordo.

“Questa guerra è insidiosa”, ha scritto sui social media il governatore Valentin Reznichenko. “È vicino, anche quando è invisibile.”

___

Gambrel riportato dalla città ucraina di Leopoli. Jessica Fish a Bakhmut, David Keaton a Ki, Yuras Karmanau a Leopoli, Mstislav Chernov a Kharkov, Lolita K. Lo staff di Baldour di Washington և AP in tutto il mondo ha contribuito a questo rapporto.

___

Segui la copertura CC della guerra in Ucraina: https://apnews.com/hub/russia-ukraine

Leave a Comment

Your email address will not be published.