Darcy Kumper “fa bene” dopo la paura, quando Avalanche guida il leader della serie 3-0

NESVIL, dieci. – Il gioco 3 sembrava un disastro per il Colorado. Non per il punteggio o per la partita di Avalanche, ma per l’infortunio.

Al termine del primo round, “Ryan Johansen e Nathan McKinnon hanno combattuto per lo spazio nella rete del Colorado”, la bacchetta centrale di Nashville ha attraversato la maschera del portiere Darcy Kumper, lo ha colpito negli occhi e gli ha fatto cadere il casco. Kumper si è subito portato il guanto al viso e ha cercato di scivolare verso la panchina. Cadde sul ghiaccio dopo pochi passi, e alla fine gli allenatori lo aiutarono a uscire dagli spogliatoi.

“Ti preoccupi sempre quando vedi un ragazzo che cattura la sua attenzione e se ne va”, ha detto l’allenatore di Avalanche Jared Bednar dopo la vittoria per 7-3 del Colorado.

Ma fortunatamente per il Colorado, l’infortunio di Cumper non è stato così grave come sembrava. Il suo occhio è gonfio dopo l’infortunio, ma la squadra non si aspetta che rimanga fuori a lungo, ha detto Bednar. Netminder potrebbe giocare il 4° gioco.

“Gli daremo un’ulteriore valutazione”, ha detto l’allenatore, aggiungendo che non credeva che Johansen avesse insultato intenzionalmente Kumper. “Ovviamente lui (Quemper) non poteva tornare indietro, ma spero che faccia bene, può tornare online”.

Il Colorado, nel frattempo, ha schiacciato Nashville in quattro vittorie consecutive con due gol del capitano Gabriel Landescog, che ha anche fornito due assist. Il portiere di riserva Pavel François ha effettuato 18 parate in 20 tiri.

Bednar ha sottolineato nel pre-partita che non vuole resistere a nessuna tempesta giocando in un ambiente stradale ostile. Secondo lui, il ghiaccio a Nashville ha le stesse dimensioni, quindi non c’è motivo per cui la sua squadra non dovrebbe giocare come hanno fatto a Denver. Voleva che la sua squadra fosse sicura և controlli forti. E sebbene i Predators abbiano avuto alcune occasioni iniziali, a Bednar è piaciuto il modo in cui la sua squadra ha giocato il salto, ալ Avalanche è stato il primo a entrare nel tabellone. Darren Helm ha segnato dal dischetto, o il punteggio della stella PP di Avalanche non è riuscito a segnare, il secondo gruppo è uscito. John Tous, noto per il suo tiro potente, ha colpito la rete davanti alla linea blu, և Arthur Lehkonen è entrato.

“Abbiamo avuto conversazioni davvero buone e fluide su ciò che abbiamo visto (su un gioco forte) come giocatori, allenatori, su ciò che pensavamo di poter trovare e utilizzare da loro”, ha detto Tous. “Siamo stati in grado di farlo con la nostra unità.”

La mancanza di disciplina dei Predator ha continuato a costare loro con il passare del periodo. Kyle Makar, Gabriel Landescog և Nathan McKinnon ha perso un po’ di tempo dopo la chiamata acuta di Luke Cunningham. Makar ha passato la palla a Landescog, che ha diretto la palla in rete. “Mentre si trovava di fronte a Conor Ingram, McKinnon l’ha spinto nelle gambe degli hacker”.

“Le prime due partite, siamo stati in grado di trovare alcuni look (power-play); siamo stati in grado di guardare il video questa mattina; siamo stati in grado di vedere dove potevamo andare avanti con i loro aggiustamenti”, ha detto Landescog del team Power -gioca successo. “Rimanere aggressivi, mentalità offensiva è sempre possibile. “A volte, quando il gioco di potere non funziona, è quello che riesci a farla franca, inizi a cercare il gioco perfetto”.

McKinnon ha ora segnato in ciascuna delle prime tre partite di playoff di Avalanche, diventando così il primo giocatore del Colorado a farlo dai tempi di Claude Lemio nel 1997.

“È un uomo in missione”, ha detto Landescog. “È chiaro.”

I Predators hanno risposto con un gol dell’ex attaccante degli Avalanche Matt Duchenne, che giovedì è riuscito a malapena a fischiare alla Ball Arena, e la gioia iniziale degli Avalanche si è rapidamente trasformata nell’infortunio di Quemper, avvenuto meno di un minuto dopo. entra prima.

“All’inizio non ho visto cosa è successo a Darcy”, ha detto Francois. “Ho appena visto che soffriva molto, ero sicuro che sarei entrato subito. “È sempre difficile vedere come si infortuna il portiere, ma devi cercare di concentrare tutti i tuoi pensieri sulla partita, sul colpo”.

François, che ha segnato 0.916 parate in 21 partite in questa stagione, è arrivato e ha rapidamente salvato Matthias Echolm, che ha colpito in un secondo quando il ghiaccio è caduto in disaccordo. Ma Francois si è concesso di segnare un gol che probabilmente avrebbe voluto restituire all’inizio del secondo quando Eli Tolvanen lo ha battuto con un tiro. Dopo si è sistemato, ma ha fermato 15 dei successivi 16 colpi che ha visto.

“Pensavo che fosse migliorato man mano che la partita andava avanti”, ha detto Bednar.

“Ha giocato benissimo per noi stasera”, ha aggiunto Tous, che ha segnato e assistito un gol nella partita. “E’ una situazione difficile. “Speriamo in Cuemps, ovviamente, ma se Frank è nostro figlio, siamo pronti a combattere per lui”.

Avalanche ha mancato Landescog davanti alla rete quando è stato messo da parte per un infortunio al ginocchio, ha mostrato quanto fosse prezioso il terzo gol della partita del Colorado. Ha colpito la parte posteriore della rete durante un gioco di potere, quindi ha lanciato un urlo festoso.

“Play-off, non perdi quanto tempo hai perso o quanto arrugginito puoi essere”, ha detto Landescog, che ha subito un intervento chirurgico al ginocchio a marzo ma è tornato per la prima partita contro il Nashville. Davanti a una rete del genere è solo un riflesso, usa l’occhio della mano, cerca di colpire la palla. Era un grande obiettivo”.

E dopo che i Predators hanno pareggiato la partita su tre, il capitano ha segnato un gol, tirando fuori il piede della mano. Nashville ha sfidato, credendo che Lehonen avesse ostacolato Ingram, ma i funzionari hanno deciso che la partita era un buon obiettivo. È stata una svolta del destino. Nella seconda partita, l’arbitro ha mancato il gol di Valery Nichushkin, poiché Lehkonen ha ostacolato Ingram. Bednar ha sfidato e perso.

Questa volta, l’allenatore del Nashville John Haynes era dalla parte sbagliata del punteggio, il che significa che Avalanche è tornato al potere. Colorado una volta ha agito velocemente, in maiuscolo, dopo che Ingram ha commesso un errore in rete con un tiro preciso. Il portiere lancia la freccia direttamente su Nazem Kadri, և il centro la colpisce a rete liberata. Invece di 3-3, che sarebbe stato il punteggio se Haynes avesse vinto la sua sfida, il Colorado ha preso un vantaggio di 5-3.

“Questo è il rischio che a volte corri per sfidare. “Questo è quello che abbiamo fatto nel gioco precedente”, ha detto Landescog. “Di certo ha oscillato molto”.

Toos ha bloccato il gioco quando ha catturato i Predators durante una sostituzione, schiaffeggiando Ingram, la cui magia sembrava essere finita խաղ. The Avalanche sta ora entrando nel suo quarto gioco con l’opportunità di finire i Predators.

“Hanno messo le spalle al muro a casa”, ha detto Landescog. “Vogliamo provare a porre fine a questo, non a dare loro la vita”.

(Foto di Christopher Hanevinkel / USA Today)

Leave a Comment

Your email address will not be published.