Cinque lanciatori Mets combinati con No-Hitter contro Phillies

I Mets և Phillies l’hanno già fatto in Flashing. Nel 1964, in occasione della festa del papà, Jim Bunning di Filadelfia giocò una partita perfetta contro il Metz allo Shay Stadium. Bunning aveva bisogno di solo 90 lanci per essere commemorato nella sua Memorial Hall of Fame a Cooperstown, New York.

Se il gioco di Bunning era un capolavoro per il museo, venerdì era più comodo per la porta del frigorifero. Entrambi sono opere d’arte. Uno è solo un po’ meno perfetto.


Big 3, Filiz 0: |: Unità scatolare |: Gioco per gioco:

Per non colpire il Metz Stadium venerdì, sono stati necessari 5 Metz Stadium, per un totale di 159 campi, vincendo 3-0 al City Field. Il titolare, Taylor Megil, è stato respinto da 88 lanci dopo cinque inning. Drew Smith, Joel Rodriguez, Seth Lugo և La corsa del bulldozer di Edwin Diaz l’ha completata, i vasi si sono riuniti in sei passeggiate sulla strada.

In questa stagione è stato il primo a non colpire un solo tiro, il 17° in assoluto con più di un lanciatore, il primo con cinque. I 159 tiri sono i più alti per i non attaccanti, almeno dal 1988, quando i dati di calcolo del campo sono diventati ampiamente disponibili.

Smith, Rodriguez e Lugo hanno dichiarato di non essere a conoscenza dello sciopero fino al nono inning. Diaz, che era seduto con loro durante la conferenza stampa post-partita, era un miscredente. “Quindi nessuno lo sapeva tranne me?” Egli ha detto.

Naturalmente, tutti sapevano delle ultime tre uscite. E per quanto miserabile possa sembrare il punteggio del box, Diaz ha concluso la serata con un’ondata di dominio, colpendo tutte e tre le stelle: Bryce Harper e Nick Castellanos. Realmuto, con diapositive dure e graffianti.

I giocatori sono entrati in campo, attaccando Diaz, inondandosi a vicenda di semi di girasole. La vittoria ha portato il record dei Mets a 15-6, che è il migliore nelle major. Non hanno ancora perso nessun numero.

“La parte più impressionante della nostra squadra è che se non c’è un ragazzo che ti porterà dentro, è un altro ragazzo”, ha detto il ricevitore James McCann. “Ed è quello che vedi stasera. I ragazzi si sommano a vicenda dalla penna e mettono più zeri nelle tante colonne. Questa era l’identità della nostra squadra all’inizio dell’anno. È stato tutto un lavoro di squadra”.

Megil ora è 4-0 con una media di 1,93, che corrisponde a Jacob de Grom, infortunato e sostituito durante la rotazione. Megil ha detto di non essere mai stato un giocatore che non colpisce di nessun livello, e anche il centrocampista centrale Brandon Nimo, che ha catturato un piccione che catturava l’aereo che affondava di Jean Segura nel terzo inning, era assente.

Nel 2020, McCain ha catturato Lucas Jolito senza un giocatore per i Chicago White Sox. Ma quel gioco, ha osservato McCann, è stato giocato senza fan a causa delle restrizioni epidemiche. I Mets hanno venduto 32.416 biglietti per la partita di venerdì e McCann ha apportato delle modifiche al rumore.

Quando Diaz ha raggiunto il tumulo per la nona volta, McCann gli ha detto che avrebbe usato i tradizionali segnali di impronte digitali invece del nuovo sistema PitchCom, che invia segnali udibili tramite un ricevitore lanciatore.

“Sarà alto”, ha avvertito McCann Diaz, che voleva finire di scivolare.

“È stato davvero bello oggi”, ha detto Diaz, che ha realizzato 17 tiri in 10 inning in questa stagione. “Allora ci è semplicemente venuto a conoscenza. Sapevo che avrebbe chiamato molto la diapositiva perché ero al centro dell’ordine. ”

Lugo, che ha vinto le ultime due partite nell’ottavo, si è ritirato nella sala pesi per il nono inning. Mentre Diaz si stava riscaldando, Lugo ha notato sulle onde radio dei Mets di essere stato chiamato da Gary Cohen, che stava festeggiando il suo 64esimo compleanno, che i Phillies non avevano ricevuto alcun successo.

“Drew, non dire niente, ma guarda”, disse Lugo Smith. “Dobbiamo uscire”.

Quindi si sono riuniti in armatura con i loro compagni di squadra, incluso Pete Alonso, che ha corso al sesto inning ma è stato espulso al nono per difesa. Alonso ha detto che il bulldozer sembrava una bibita, scosso, ma ancora con un tappo, pronto ad esplodere. Il più vicino a cui è mai arrivato senza colpire, dice Alonso, è stato guardare possibili eventi in TV.

“Provi una meravigliosa sensazione di eccitazione”, ha detto. “Sembri, lo spero, spero che non colpisca un’anatra rotta che vola sopra la testa di qualcuno o altro. Stai solo pregando, perché, per favore, per favore, lascia che accada. ”

Per decenni, quelle preghiere non hanno mai avuto risposta per gli Anziani. Ci sono voluti fino alla loro 51a stagione nel 2012 per ottenere il loro primo non attaccante, Johan Santana, che era anche lui al Citi Field venerdì. Santana lanciò 134 lanci, di cui uno colpito da Carlos Beltran dei St. Louis Cardinals. Atterrò in una zona fiera, ma fu chiamato osceno, preservando la gemma di Santana.

Dopo così tanti quasi incidenti, tra cui due delle offerte di Tom Siver nel nono inning, i Greats stavano probabilmente aspettando una pausa spaziale. Ma il contraccolpo si è calmato per Santana, che ha effettuato 10 calci nei grandi tornei a 8.27 ERA prima che i problemi alla spalla ponessero fine alla sua carriera.

I “grandi” non sfruttano le occasioni con Megil, che ha collezionato 23 presenze in Premier League, non ha ancora lanciato 100 lanci. Avrebbero dovuto usare Rodriguez e Lugo, ha detto l’allenatore Buck Schwalter, dato che entrambi non erano in campo da molto tempo. Quei barattoli hanno fatto il loro lavoro, և Smith e Diaz sono stati semplicemente travolgenti, calmando sette degli otto colpi che hanno incontrato.

È troppo presto per dire con certezza che tutto sta finalmente rompendo la Grande Via. Ma la squadra ha giocato 9.507 partite nella sua storia, solo la seconda a non segnare venerdì. Per quanto imperfetto fosse, il risultato è stato qualcosa che i giocatori, i fan և presentatori di 64 anni ricorderanno quando cresceranno perdendo i capelli, tra molti anni.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *