Buone abitudini di team building

Una delle mosse meno note fatte da Jay Shawn di New York durante il draft NFL 2022 è caduta due volte al secondo round. che divenne ILB Micah McFadden). Quest’ultimo ha scambiato il numero 38 con il numero 43, più la squadra aggiuntiva del 4° giro (numero 114, che è diventato S Dane Belton).

La preoccupazione di molti tifosi sono stati i giocatori che sono passati da 36 a 42, tra cui due difensori d’angolo (Kyle Gordon և Andrew Booth) e un difensore (Jalen Petre). I Giants hanno reclutato Cordale Flot e Dane Belton per prendere le due posizioni necessarie in futuro, ma i fan hanno ritenuto che la scelta migliore fosse persa.

Uno scenario simile si è verificato nel 2021, quando l’allora GM Dave Gettleman è sceso dal n. 11 al n. 20 e ha ricevuto un 5° round aggiuntivo, più il 1° round del 2022 (n. 7) և 4° (n. 112) selezioni. I giganti passarono ad OT. Rashaun Slater և LB Mika Parsons,: entrambi hanno avuto nuove stagioni eccezionali. (Stranamente, pochi si sono lamentati del fatto che i Giants non abbiano utilizzato la Selezione 11 per affrontare il QB Justin Fields.) Ha saltato parte della stagione a causa di un infortunio e non ha giocato abbastanza per fare una buona impressione. La scelta del numero 20 è stata applicata a Kadarius Toni, che ha giocato alcune partite spettacolari, ma ha anche perso molto tempo a causa di un infortunio.

Nel progetto di quest’anno, i nomi sono stati finalmente inseriti in queste due opzioni aggiuntive del 2022. Il numero 7 divenne OT Evan Neil e il numero 112 divenne TE Daniel Bellinger. Quindi, per i fan a cui non è piaciuta la riduzione degli scambi 2021, ecco il confronto che dovrebbe essere fatto.

  • Rashon Slater, ovvero la possibilità di acquisire Cadarius Tony + Evan Neil + Daniel Bellinger + Aaron Robinson.

Poiché i Giants avevano 5 5, 7 7 opzioni, և nessuna azione offensiva è stata intrapresa nei primi quattro, Joe Sean potrebbe prendere Neil (o Ikem Equonu) al numero 5 և ottenere Kevin Tibodo al numero 7 se Carolina: ha preso l’altro OT (“se” era il motivo per cui non l’ha fatto). Guardando quel cavallo, i critici del commercio in declino possono fare questo confronto.

  • Possibilità di acquisire Micah Parsons, o Kadarius Toney + Kayvon Thibodeaux + Daniel Bellinger + Aaron Robinson.

Il fatto è che ciò che sembrava brutto l’anno scorso ora può essere abbastanza buono. Slater contro Neil, o Parsons contro Thibodu, possono essere considerati tiri, quindi se Tuni, Bellinger o Robinson diventano un buon giocatore, i Giants trarranno vantaggio dal draft extra.

Ed è possibile, perché l’elenco dei giganti ereditato da Shawn era piuttosto talentuoso. Parte di questo è la questione di formare i giocatori giusti contro quelli sbagliati. I giganti, ovviamente, hanno avuto la loro parte in questo. pensa a Erek Flowers, Eli Apple, Deandre Baker. Ma c’è incertezza nel progetto, anche le squadre migliori prendono decisioni sbagliate. Nella migliore delle ipotesi, metà dei potenziali clienti al primo turno diventano ottimi giocatori della NFL; :

La storia del gigantesco progetto contro squadre di maggior successo

Per vedere quali squadre hanno successo nel draft, puoi vedere quanti dei loro attuali giocatori sono in casa. Non tutti i giocatori della lista sono buoni, ma nel complesso, più reclute hai nel tempo, meglio è. Confrontiamo i Giants con i due vincitori più recenti del Super Bowl, più un sottogruppo di altre squadre con una reputazione per la stabilità organizzativa, una buona reputazione nel design e di solito contendenti ai playoff. La tabella seguente mostra quanti giocatori sono “cresciuti” in ciascuna squadra alla fine della stagione 2021 (il numero di giocatori rimasti in quella squadra), alcuni dei quattro draft precedenti e alcuni dei tornei precedenti (tutti i dati da Pro Riferimento calcistico).

Giocatori casalinghi adulti

Giocatori di casa: 2018-2021: 2017 և prima ancora
Giocatori di casa: 2018-2021: 2017 և prima ancora
Giganti 23: 21: 2:
Bucaniere: 23: 18: 5:
Steelers: 27: 23: 4:
Puledri: 28: 25: 3:
Imballatori: 29: 21: 8:
Ariete 30: 26: 4:
Aquile 30: 24: 6:
corvi 31: 21: 10:

I Giants hanno ancora meno coscritti nella squadra rispetto a qualsiasi altra squadra tranne Tampa Bay. “Bukanieri”, ovviamente, è un caso speciale. La chiave del loro successo è stata che la maggior parte dell’ultimo decennio è stata mediocre, e poi Tom Brady è stato costretto a firmare “portare Rob Gronkovsky” (per un po’) Antonio Brown.

Tutte le altre squadre hanno mantenuto i propri giocatori più vincenti. L’importo totale per il periodo 2018-2021 և fino al 2018 è più o meno isolato dal numero di giocatori che hanno vinto un secondo contratto, il che è un buon indicatore di successo (ad esempio Aaron Rogers, Aaron Donald, Cam Hayward, Fletcher Cox, Mike Evans, Ronnie Stanley ). I Giants hanno solo due coscritti fino al 2018, è un problema tecnico. Diss Webb, selezionato per il 2017, è stato rilasciato ma è stato riportato quest’anno da Brian Dabol և Joe Shawn. L’altro giocatore è Sterling Shepard. Tutte le altre squadre, anche i Books, che sono stati tristi per la maggior parte dell’ultimo decennio, hanno trovato e mantenuto più giocatori nel secondo contratto rispetto ai Giants. Alcune squadre si sono mantenute molto più a lungo, in particolare Packers e Ravens.

La divisione dei coscritti in questo modo distingue i regimi di Jerry Reese e Dave Gatleman. Il fallimento di Reese negli anni successivi come GM è evidente in questo grafico. Il record di Gatleman è più nella media, ma è anche più recente, vedremo solo quanti ce ne saranno nei prossimi anni se Shawn offrirà un secondo contratto a uno dei suoi coscritti.

Più (progetto selezionato) meglio è

Alcuni di loro probabilmente dimostrano che le buone squadre sono più brave a trovare buoni giocatori. Ma c’è un altro fattore. La tabella seguente mostra quanti giocatori ha fatto ogni squadra nell’ultimo decennio, quanti sono ancora in campionato e la percentuale che non è più nella NFL.

Il progetto dell’ultimo decennio

bozze Ancora nella NFL % non nella NFL
bozze Ancora nella NFL % non nella NFL
Giganti 71: 43: 39.4:
Bucaniere: 69: 46: 33.3:
Steelers: 81: 46: 43.2:
Puledri: 83: 51: 38.6:
Imballatori: 90: 54: 40.0:
Ariete 88: 55: 37.5:
Aquile 75: 50: 33.3:
corvi 92: 57: 38.0:

Con l’eccezione di Tampa Bay, che ha intrapreso un percorso di successo unico che altre squadre troveranno difficile replicare, ogni squadra ha avuto più opzioni negli ultimi dieci anni rispetto ai Giants, che hanno una media di più di sette all’anno. I Ravens և Packers potevano difendere quasi un intero attacco օգտագործ usando opzioni di draft che erano più numerose dei Giants.

L’Ariete, sai, la squadra che presumibilmente rifiuta il draft e scambia i suoi favoriti con i fuoriclasse, ha avuto 17 scelte in più nell’ultimo decennio rispetto ai giganti. Il motivo è che l’Ariete non ignora davvero il draft, scambia le sue squadre alte, ma accumula molte opzioni nei round centrali e finali. Eppure conservavano più dei loro coscritti rispetto ai giganti, come mostra la tabella precedente. Sembra che ci siano riusciti.

Tutte queste squadre hanno più reclute che giocano ancora nella NFL, sia con loro che con una squadra diversa dai Giants. Ma questo è dovuto principalmente al fatto che all’inizio hanno più coscritti. La percentuale di coscritti non trovati nella NFL varia notevolmente da squadra a squadra. Tampa Bay և Philadelphia sono stati i giocatori di maggior successo del campionato (solo il 33,3% non fa parte dell’altra squadra). Ma i giganti in questa misura sono nel mezzo del girone (a riprova che il pareggio alto spesso non aiuta molto: le squadre buone tirano basse perché sono brave a farlo). Potrebbero o meno essere notevolmente peggiori delle altre squadre, ma una cosa è certa. semplicemente non hanno avuto un “boccone di mela”, quindi hanno avuto meno possibilità di trovare buoni giocatori.

Ci sono tre modi per ottenere progetti aggiuntivi.

  • Scambiare i giocatori con la squadra, come Shawn cerca di fare con il (ma senza successo) James Bradbury.
  • Acquistando più opzioni all’interno del progetto (come ha fatto Shawn due volte quest’anno e Gatleman due volte l’anno scorso).
  • Agenti liberi mancanti և allenatori di minoranza ընտր hanno assegnato una selezione di GM (i giganti dovrebbero ricevere un’opzione per il 5° round per Evan Engram nel 2023 և una selezione per il 7° round per Kayon Crossen, secondo Over the Cap).

I Ravens sono i campioni della NFL nella squadra di composizione, avendo vinto 53 premi dal 1995 (Packers è secondo con 43). Ecco perché queste squadre avevano molte più opzioni rispetto ai Giants (che ne avevano 26). A Baltimora piace lasciare che i free agent camminino, firmino costosi contratti altrove mentre fanno i loro sostituti a buon mercato.

Nell’ultimo decennio, i giganti hanno avuto sei scelte, cinque volte meno delle sette scelte nominali. Nello stesso periodo, i Ravens fecero nove più di sette elezioni. Anche l’Ariete ha avuto altre otto opzioni in 10 anni, sebbene sembrino sempre vendere le loro scelte del Round 1. Queste squadre si rendono conto che è difficile essere più intelligenti di tutte le altre squadre quando si tratta della tua scelta, quindi puoi avere più possibilità di successo.

Nel 2023, i Giants si stanno attualmente preparando ad avere nove selezioni al draft a causa di queste due opzioni previste: Round 1, 2, 3, 4, 5 (x2) և 7 (x3). Perché non ci sono elezioni del sesto turno և terzo settimo turno? In primo luogo, Gatelman ha dato a Houston una selezione del Round 6 del Giant in risposta a Crossen, che ha fatto poco per i Giants tranne (si spera) di restituire la selezione del Round 7 quando ha lasciato con un libero arbitrio. In secondo luogo, Gatelman ha scambiato la selezione del Round 4 dei Giants con Baltimora (interpretata da Ravens sotto OD Daniel Falele) con Ben Bredesson, la selezione del Round 5 del 2022 (per Marcus McKetta) և 7° round delle elezioni del 2023.

Quindi, Faalele o Bredeson + McKethan + 7° round del 2023. Il tempo mostrerà. Falele potrebbe diventare una star o potrebbe non avere la mobilità per giocare a OT nella NFL. Bradesson և McCathan potrebbe vedere un tempo di gioco significativo in LG quest’anno, o forse nessuno raggiungerà nemmeno i 53. Questa è una lotteria.

Van Dale Robinson + Dane Belton + Mika McFadden sarà migliore per i Giants di Kyle Gordon, Andrew Booth o Jalen Peter? È troppo presto per saperlo. Forse sì forse no. Ma se ci provi a volte (riduci il trading lascia che i free agent camminino), beh, puoi trovare ciò di cui hai bisogno. È la canzone che cantano i Crows, potrebbe essere la melodia di Joe Shawn.

Leave a Comment

Your email address will not be published.