Bausch + Lomb prezzi IPO inferiori a $ 18 per azione

Giovedì, Bausch + Lomb Corp. ha stimato la sua IPO a $ 18 per azione, non soddisfacendo le aspettative, poiché è diventata la prima grande azienda negli ultimi mesi a tentare di entrare pubblicamente nel turbolento mercato azionario.

Bausch Salute BHC: -7,40%

Cos., la società madre, ha raccolto $ 630 milioni dall’offerta. Mirava a raccogliere fino a $ 840 milioni e vendere le azioni da $ 21 a $ 24 per azione, secondo i documenti normativi. Il Wall Street Journal ha precedentemente riportato che è probabile che l’accordo costerà al di sotto o al di sotto del range.

Il debutto della società oftalmologica, spin-off di Bausch Health Cos, è seguito da vicino come segnale del mercato IPO, che ha praticamente chiuso dopo il calo delle azioni all’inizio di quest’anno. Questa è la prima grande offerta pubblica dai tempi di TPG Inc.

è stato pubblicato a metà gennaio. Dopo un anno record nel 2021, le IPO tradizionali hanno raccolto meno di 3,3 miliardi di dollari nel 2022, l’inizio più lento dal 2016, secondo Dealogic.

Bausch è un esempio calzante per il mercato delle IPO, fornendo un punto di vista a corto di liquidità sia per le startup che per Wall Street. L’azienda è un nome redditizio nel suo campo.

“Questa è una settimana critica per il mercato IPO”, ha affermato Jeff Zell, analista di ricerca senior presso IPO Boutique. “Finché ci sono così poche IPO quest’anno,” è molto importante che questa non solo esca con il piede giusto, ma faccia anche un commercio costante nel mercato futuro”, ha affermato.

Tra coloro che seguiranno da vicino, ce ne sono altri sulla passerella dell’IPO. I dirigenti del fondo affermano di aver incontrato i dirigenti dell’azienda quest’anno, inclusa Intel corp

Mobileye e Steinway Musical Instruments Holdings Inc., un gruppo di auto a guida autonoma del valore di 50 miliardi di dollari o più, hanno affermato che stanno perseguendo IPO. Altre società che hanno esaminato gli elenchi di quest’anno includono ServiceTitan Inc. և Quick Quack Car Wash Holdings LLC, se hai familiarità con il problema.

Non aiuta il fatto che i mercati si siano inaspriti di recente poiché il Nasdaq Composite, esperto di tecnologia, è salito di oltre il 3% mercoledì e del 5% giovedì. In 11 delle ultime 13 sessioni di negoziazione, l’indice si è mosso in entrambe le direzioni di almeno l’1%.

L’instabilità è tradizionalmente considerata l’indicatore più importante di un mercato IPO. Quando una società lancia la sua IPO, il suo team di gestione e i suoi consulenti trascorrono alcuni giorni nel cosiddetto road show, incontrando i gestori di fondi per indurli ad acquistare azioni. Il mercato volatile, meno visibile per il giorno successivo, soprattutto per una settimana, lo complica.

CONDIVIDI NELLA TUA MENTE

Pensi che il mercato delle IPO stia tornando? Perché o perché no? Partecipa alla conversazione qui sotto!

I banchieri affermano che c’è stato un fattore non così ben valutato che sta scuotendo il mercato per le nuove emissioni. La correlazione tra le singole azioni dell’S&P 500 è aumentata notevolmente negli ultimi mesi, poiché i timori che l’aumento dei tassi di interesse possa innescare una recessione hanno portato a un sell-off. Alcuni analisti affermano che ciò rende più difficile per gli agenti di borsa rendere le IPO meno attraenti. I gestori di fondi si aspettano che le IPO superino և, se quasi tutte le azioni si muovono all’unisono, la probabilità di raggiungerlo aumenta.

Secondo Ned Davis Research, nei tre mesi precedenti il ​​calo dei titoli tecnologici di dicembre a causa dei timori di inflazione e tassi di interesse, le azioni medie si sono mosse del 39% nella stessa direzione dell’S&P 500. Da allora, la cifra è salita al 61%.

Alcuni gestori di fondi accolgono con favore l’aria fuori dal mercato IPO.

Jonathan Coleman di Janus Henderson Investors, che controlla oltre 14 miliardi di dollari in entrambi i fondi, ha affermato che il mercato delle IPO è diventato così caldo l’anno scorso che è stato difficile ottenere offerte significative. Coleman aveva precedentemente affermato di ritenere che il mercato fosse volatile quando c’erano ordini per 10 volte il numero di azioni disponibili nell’offerta di medio raggio. Tra la fine del 2020 e la fine del 2021, i libri degli ordini erano in genere da 30 a 40 volte sovradistribuiti, ha affermato.

“La mia esperienza è che se ora ci lamentiamo della mancanza di IPO, ci stiamo lamentando dell’alluvione quando le finestre riapriranno”, ha detto.

Scrivere Corrie Driebusch a corrie.driebusch@wsj.com

Copyright © 2022 Dow Jones & Company, Inc. Tutti i diritti riservati. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8:

Leave a Comment

Your email address will not be published.