Apple fa causa all’avvio del chip Rivos per presunto furto di segreto commerciale

Apple ha citato in giudizio la startup per aver rubato segreti commerciali per creare una serie di chip concorrenti. La società ha intentato una causa in California alla fine della scorsa settimana, citando Rivos a Santa Clara e i nomi di due ex dipendenti Apple, Bassie Keitamana e Ricky Wen. Afferma che l’azienda ha lanciato una “campagna sistematica” per coinvolgere i dipendenti Apple, incoraggiandoli a copiare documenti riservati prima di partire, in violazione del loro contratto con Apple.

Il caso sta affrontando un nuovo concorrente di una delle più grandi società tecnologiche, che secondo Apple ha ottenuto un vantaggio ingiusto costringendo dozzine dei suoi dipendenti ad accedere ai file interni.

Rivos è stata fondata nel maggio 2021. շարունակ Ha lavorato in modalità invisibile per mesi, assumendo dipendenti da diverse importanti società tecnologiche. Apple afferma che ha coinvolto più di 40 ingegneri, molti dei quali avevano familiarità con il design del chip (SoC) sul sistema Apple. Ma oltre ad avere una conoscenza generale di SoC come M1 և A15, la causa sostiene che Rivos abbia incoraggiato i dipendenti a copiare i database relativi al lavoro prima di partire.

“Rivos ha lanciato una campagna sistematica per prendere di mira i dipendenti Apple per informazioni sui segreti commerciali di Apple sul design del SoC Apple”, ha affermato, sperando di ottenere un vantaggio ingiusto. Rivos non ha risposto a una richiesta di commento.

Keitamana և Wen, i singoli dipendenti nella causa, erano entrambi ingegneri Apple di lunga data. Keitamana ha lavorato per l’azienda per circa otto anni e Wen per circa 14 anni. Entrambi avevano firmato un contratto di proprietà intellettuale (o IPA) che impediva loro di rivelare i propri diritti di proprietà. La denuncia sostiene che prima di partire nell’agosto 2021, Keitamana ha copiato una serie di fogli di calcolo, presentazioni e file di testo su un’unità USB esterna chiamata “APPLE_WORK_DOCS”. Si ritiene che Wen abbia avuto accesso a file relativi ai segreti commerciali di Apple, inclusi “file di progettazione SoC non pubblicati di Apple”, e quindi abbia copiato il disco rigido del suo computer appena prima di partire. :

“L’enorme volume di informazioni ottenute, la natura altamente sensibile di tali informazioni, il fatto che questi dipendenti stiano facendo lo stesso lavoro per un concorrente con accesso costante ad alcuni dei segreti commerciali più costosi di Apple, lascia poca scelta ad Apple”. dice la tuta. Apple sta cercando un compenso monetario և un ordine che richiede a Rivos di restituire qualsiasi informazione proprietaria.

Negli ultimi anni, le aziende tecnologiche hanno intensificato gli sforzi per sanzionare il furto di segreti commerciali. Il Congresso ha discusso il Protect Trade Secrets Act (DTSA) nel 2016, che ha spostato numerosi casi dai tribunali statali ai tribunali federali. Uno dei casi più noti ha coinvolto Anthony Lewandowski, un ex dirigente di Google և Waymo, condannato a 18 mesi di carcere per aver divulgato segreti di proprietà a una nuova startup che è stata poi venduta a Uber. (Morrison & Foerster, lo studio legale che ora rappresenta Apple, ha rappresentato Uber in questo caso.)

Sharon Sandin, direttrice del Mitchell Hamlin Law School Institute for Intellectual Property, afferma che il caso di Apple sarebbe probabilmente rivelato allo stesso modo con o senza DTSA. Sandin ha criticato la legge prima che fosse approvata, citando disposizioni come una sezione che faciliterebbe la confisca dei beni delle società, una regola che secondo lui è stata allentata nella versione finale del DTSA e applicata raramente.

“Non ci sono stati molti casi che hanno portato alla confisca di civili, quelli che non hanno avuto molto successo”, ha detto Sandin. Al contrario, dice, i tribunali federali a volte sono più severi nelle loro interpretazioni legali rispetto ai tribunali statali, portando a casi di segreti commerciali significativamente più ristretti.

I casi di segreti commerciali a volte comportano affermazioni molto assurde, come la causa ora risolta secondo cui il CEO di Meta Mark Zuckerberg ha rubato l’idea di Facebook a Cameron և Tyler Winklevoss. In questo caso, Apple potrebbe riferirsi a ciò che descrive come copia su larga scala di documenti, così come ovvi tentativi di cancellare le prove di quella copia dopo il fatto. Tuttavia, la conservazione dei documenti di un’azienda privata non è necessariamente un furto di segreti commerciali, poiché potrebbe costituire una violazione dei contratti dei dipendenti. Apple deve confermare che le informazioni erano riservate, che avevano un valore economico e che Apple ha compiuto ogni ragionevole sforzo per interromperne la pubblicazione.

Ciò potrebbe includere chip inediti և incentrati sul valore speciale dell’architettura del chip basata su Apple Arm, che secondo Apple è segreta և simile all’architettura utilizzata da Rivos. Questo fatto deve essere preso in considerazione”. “Fanno un buon lavoro indicando ad alto livello ciò che considerano segreti commerciali”, afferma Sandin.

Ma Sandeen teme anche che grandi aziende come Apple e Google possano utilizzare i segreti commerciali per indebolire i concorrenti, aspettando che un potenziale concorrente sia apparentemente una minaccia e poi citare in giudizio. “Allora è semplicemente venuto alla nostra attenzione Waymo contro Uber “In questo caso, c’è stato un ritardo significativo tra il licenziamento dei dipendenti e la” causa di fatto “”, afferma. Apple մյուս Negli ultimi anni altre aziende high-tech hanno dovuto affrontare un crescente controllo antitrust, con Apple che discuteva sull’ecosistema delle sue applicazioni piuttosto che sui suoi componenti hardware.

Allo stesso tempo, la causa di Apple sostiene di aver precedentemente denunciato Rivos in una lettera in cui affermava di non averne mai sentito parlare. “Se Apple non protegge i suoi segreti più sensibili ora, Apple potrebbe perdere del tutto il suo status di segreto commerciale”, afferma la dichiarazione. “Quel risultato è infondato”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.