A Warhol, 200 milioni di dollari, Marilyn può testare lo stato di salute del mercato dell’arte

Nel 1985, il commerciante Tony Shafrazi ha progettato un poster pubblicitario per una mostra di dipinti congiunti di Andy Warhol և Jean-Michel Basquiat. L’immagine mostra i due artisti in guantoni da boxe, come se stessero per combattere tra loro.

O divertente, il poster alludeva alla complicata relazione tra Warhol e Baskiat. erano rivali, oltre che collaboratori e amici intimi. Decenni dopo, quella concorrenza continua ad emergere nel mercato. Nel 2017, il dipinto del teschio basco ha fruttato $ 110,5 milioni da Sotheby’s, vendendo il dipinto dell’incidente d’auto di Warhol per $ 105,4 milioni nel 2013.

Almeno in termini di mercato, molto probabilmente il round finale passerà a Warhol. Silk Screen di Marilyn Monroe Blue La Silk Screen del 1964 di Marilyn all’asta di beneficenza di Warwall da Christie’s lunedì sera dovrebbe essere venduta per circa $ 200 milioni, il prezzo più alto mai messo all’asta per qualsiasi opera d’arte americana. . (Potrebbe anche superare il record di $ 209,4 milioni nella 20a asta d’arte mondiale per Pablo Picasso nel 2015 per Les Femmes d’Alger (1955).

All’inizio della stagione delle aste primaverili a New York, l’evento del lunedì sera di Christie’s è ampiamente visto come un segnale di vendita per le prossime due settimane, nonché un indicatore della salute generale del mercato artistico internazionale, che sta ancora emergendo da l’ombra dell’art. Virus covid19.

“Un’enorme quantità di denaro è stata ritardata di due anni, c’è un’enorme richiesta da parte di nuovi clienti”, ha affermato Philip Hoffman, co-fondatore della società di consulenza con sede a New York Philip Hoffman, aggiungendo che le prossime aste potrebbero aumentare fino a $ 2 miliardi. “Tutti aspettavano il momento giusto, il momento giusto è arrivato”.

La vendita di Christie’s molto probabilmente mostrerà se le tazze di alta qualità continuano ad avere prezzi elevati, indipendentemente dall’instabilità mondiale, che si tratti di una guerra straniera, di un’epidemia o di terrorismo.

Tuttavia, il numero di acquirenti che possono permettersi di spendere più di $ 100 milioni per un dipinto rimane piccolo. E con così tanta arte blue chip sul mercato nelle prossime due settimane, non è ancora chiaro se ci sia una popolazione sufficientemente ampia di collezionisti in grado di assorbire così tanto materiale.

“Questi momenti sono sempre meno”, ha affermato Alex Rother, presidente di Christie’s, una divisione di vendita d’arte del 20° e 21° secolo. Per Rother, un’immagine di 40 x 40 pollici di Warhol è “l’essenza di tutto”. “Definisce il suo posto nella storia dell’arte e della cultura popolare”, ha aggiunto Rother.

L’immagine era nella collezione dei rivenditori svizzeri Thomas և Doris Ammanner e il ricavato della vendita di 36 opere lunedì andrà alla loro fondazione, che sostiene i programmi per bambini. In caso di un accordo insolito, l’acquirente può dire a quale ente di beneficenza Marilyn riceverà il 20 percento dei proventi, ha annunciato Christie’s domenica.

I fratelli e le sorelle Amman fondano la Galleria di Zurigo nel 1977, specializzandosi in artisti impressionisti, contemporanei, del dopoguerra e contemporanei. Dopo la morte di Thomas nel 1993, Doris ha continuato a gestire la galleria. È morto l’anno scorso.

L’asta di Christie’s è insolita in quanto nessuna delle opere di Amman è supportata da una garanzia di prezzo minimo che una terza parte o una casa d’aste si impegnerà ad acquistare l’opera. La proprietà di Amman, secondo Roter, voleva massimizzare i proventi dell’asta.

Il vivace dipinto di Marilyn, che Rotter definì “il dipinto più potente del 20° secolo, venduto all’asta in una generazione”, era basato su una foto pubblicitaria del Niagara dell’attrice, parte dei ritratti di Warhol “Shot of Marilyn”. . Nel 1964, una donna entrò nello studio della fabbrica di Warhol con una pistola e sparò a quattro dipinti di Marilyn. Il dipinto di Christie non è stato danneggiato dal proiettile, ha detto Roter. Ce ne sono cinque in totale (uno è sfuggito alla sparatoria). Altre versioni di questa serie appartengono ai collezionisti americani Steven A. Cohen, Kenneth Griffin և Peter Brant.

Con il suo ombretto blu brillante, i capelli gialli e le labbra rosse, il suo lavoro è stato presentato in istituzioni tra cui il Guggenheim di New York, il Centre Georges Pompidou di Parigi e la Tate Modern di Londra.

“La scelta di Warhol di dipingere la testa in studio, il viso ravvicinato di Merlino ադրությունը colori contrastanti attirano tutti l’attenzione sulle labbra di Merlino, che pendono tra l’espressione di un sorriso և l’espressione dei denti serrati”, afferma Jessica Beck, curatrice d’arte. Museo Andy Warhol di Pittsburgh. “È la tensione che dà a questo dipinto la sua magia.”

Christie’s ha sfruttato al massimo il suo Warhol Award per la sua performance teatrale prima della vendita. Durante l’anteprima della casa d’aste, il tappeto rosso ha portato a un’insegna luminosa di Warhol Merlin prima che i visitatori entrassero in una stanza buia, dove un dipinto solitario è stato illuminato in una nuova grande cornice bianca.

All’inizio della settimana dell’asta, Christie’s offrirà la “Testa di donna (Fernandez)” dell’attrice di bronzo Picasso il 12 maggio 1909. che è stato recentemente interrotto dal Metropolitan Museum of Art per finanziare nuove realizzazioni. Si stima in 30 milioni di dollari.

La prossima settimana, il 16 maggio, Sotheby’s offrirà i resti della collezione Macklowe, frutto dell’aspro divorzio dello sviluppatore immobiliare Harry McLaughlin e della sua ex moglie Linda, il cui primo titolo ha raggiunto $ 676,1 milioni lo scorso autunno. Il 19 maggio, durante la vendita serale di arte contemporanea, la casa d’aste offrirà una lavagna Cy Twombly del 1969 և “Pope Study 1962, Option 2 1971” di Francis Bacon, entrambe valutate 40-60 milioni di dollari:

Non è chiaro come le opere degli artisti neri, attualmente molto richiesti, verranno vendute in questa stagione. Carrie James Marshall “Beauty Examined” da Sotheby’s è stimato in $ 8-12 milioni; “Emergent Algorithm (Manara Circle, Palestine)” di Julie Mehretu per 3-4 milioni di dollari; և “23:00 domenica” di Lynette Yiadom-Boakye per $ 1,2-1,8 milioni.

“Inside this Dark Wave (all you Could see was what he could give you)” di Christie’s di Toyin Ojih Odutola ha un valore compreso tra $ 400.000 e $ 600.000; “Vestito giallo” di Amoaco Boafo – da $ 250.000 a $ 350.000; և Reggie Burroughs Hodges “Crocevia di colori. esperienza “- da $ 200.000 a $ 300.000.

La relazione Warhol-basca viene alla ribalta anche quando le sorelle basche presentano uno spettacolo approfondito del lavoro del fratello, cosa che Warhol sottolinea, և quando Netflix di Andy Warhol Diary di Ryan Murphy, racconta in dettaglio la storia degli artisti. insieme:

La serie racconta di come dopo aver letto la recensione dello show Shafrazi del New York Times: “Warhol, TKO [technical knockout] Nel 16° round “- Il basco cadde in una certa depressione, punto soprattutto dal presupposto che fosse diventato “la mascotte del mondo dell’arte”.

Un arancio brillante del 1982, senza titolo Basquiat, del valore di $ 70 milioni, apparirà sul blocco dell’asta Phillips il 18 maggio; Il venditore, un uomo d’affari giapponese Yusaku Maezawa, l’ha acquistato appena sei anni fa da Christie’s per 57,3 milioni di dollari. Almeno quest’anno, il titolo di Warhol sembra sicuro sul mercato.

“Adoro il fatto che anche quando muoiono, siano ancora coinvolti in questa lotta l’uno con l’altro”, afferma Beck del Warhol Museum. “Sono ancora in competizione sul mercato, c’è ancora una tale rabbia nel loro lavoro, il loro lavoro rimane così moderno”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.