5 cose che devi sapere prima dell’apertura del mercato azionario lunedì 9 maggio

Ecco le notizie più importanti, le tendenze և analisi di cui gli investitori hanno bisogno per iniziare la loro giornata di trading.

1. I futures del Nasdaq sono scesi di oltre il 2% poiché le azioni continuano a vendere

Commercianti al NYSE floor, 6 maggio 2022.

Fonte: NYSE

Lunedì, il Nasdaq era pronto a riabbassare Wall Street e i futures sono associati a un calo del 2% dell’indice tecnologico. L’aumento dei rendimenti obbligazionari ha continuato a esercitare pressioni sulle azioni mentre i trader continuavano a ribellarsi contro la Federal Reserve, sospettando che potesse controllare l’inflazione. I due principali rapporti sull’inflazione sono pubblicati mercoledì և giovedì. I futures sono scesi di 400 punti, o dell’1,3%, al Dow Jones Industrial Average և 1,7% in meno per l’S&P 500.

  • La prima settimana di negoziazione di maggio ha visto il Dow scendere per la sesta settimana consecutiva e l’S&P 500 del Nasdaq per la quinta settimana consecutiva. Il Dow և S&P 500 è rimasto nelle correzioni, che è stato determinato da un calo del 10% o più dai loro massimi recenti. Il Nasdaq ha registrato un ulteriore calo del mercato ribassista, determinato da un calo del 20% o più rispetto al suo massimo più recente.

2. I rendimenti obbligazionari aumentano poiché i trader sospettano che la Fed sia inflazione

  • Dopo aver alzato i tassi di interesse di 50 punti base mercoledì, il presidente Jerome Powell ha alzato i tassi di interesse di 75 punti base, in modo più aggressivo del previsto, per le riunioni future. Ha anche detto che si aspetta un aumento di 50 punti base nelle riunioni della Federazione di giugno-luglio.
  • Mercoledì scorso, la riduzione delle azioni, accompagnata da un calo dei rendimenti obbligazionari, è stata breve. Giovedì la sega si è schiarita, seguita da alcuni guadagni nella sessione precedente con l’aumento dei rendimenti obbligazionari.
  • Quella dinamica è continuata sul mercato del venerdì-lunedì. La Fed ha alzato i tassi di interesse di 25 punti base a marzo e dovrebbe aumentare quella cifra almeno nei mesi di settembre, novembre e dicembre.

3. Bitcoin scende sotto i 33.000$, ancora legato ai titoli tecnologici

Bitcoin è sceso del 5% durante il fine settimana, scendendo al di sotto di $ 33.000 poiché la criptovaluta più grande del mondo ha continuato a essere collegata ai titoli tecnologici Nasdaq.

  • Quest’ultimo modello contraddice l’argomento del bitcoin come copertura dall’inflazione. In tutta onestà, tuttavia, anche l’oro, che è stato a lungo investito nella protezione dall’inflazione, ha sofferto del recente periodo difficile di Wall Street.
  • Bitcoin è sceso del 50% dal suo massimo storico di oltre $ 68.000 a novembre a causa degli asset rischiosi inferiori quest’anno a causa dell’aumento dell’inflazione e delle politiche più severe della Fed, nonché della guerra della Russia in Ucraina. Bitcoin ha visto molti boom e bust nel corso degli anni.

4. Il petrolio sta scivolando, ma i prezzi rimangono elevati poiché l’offerta e la domanda si restringono

Le piattaforme del bacino di Perm nel 2020, quando la produzione di greggio statunitense è diminuita di 3 milioni al giorno a causa della pressione di Wall Street che ha costretto i tagli.

Paolo Ratier |: Afp |: Immagini Getty:

Lunedì i prezzi del petrolio negli Stati Uniti sono scesi, insieme alle azioni, pesando sul forte dollaro և i timori della domanda mentre i blocchi legati al Covid sono continuati in Cina, il principale importatore di petrolio al mondo. Le preoccupazioni sulla domanda sembravano guadagnare terreno dopo l’inizio della settimana dopo che le preoccupazioni sull’offerta per un embargo petrolifero europeo alla Russia hanno provocato un aumento di quasi il 5% dei prezzi del greggio la scorsa settimana, il loro secondo aumento settimanale. Ecco perché lunedì un calo di circa il 2,5% ha portato solo il greggio West Texas Intermediate, che è il benchmark statunitense, a scendere a circa 107 dollari al barile.

5. Putin cerca di difendere la guerra russa in Ucraina con un discorso sul “Giorno della Vittoria”.

Il presidente russo Vladimir Putin e il ministro della Difesa Sergei Shoigu camminano dopo la parata militare del Giorno della Vittoria che ha segnato il 77° anniversario della vittoria sulla Germania nazista nella seconda guerra mondiale il 9 maggio 2022 nella Piazza Rossa centrale di Mosca.

Maxim Shemetov |: Reuters:

Lunedì il presidente russo Vladimir Putin ha cercato di difendere l’incursione non provocata di Mosca in Ucraina celebrando il “Giorno della vittoria” della vittoria annuale dell’Unione Sovietica sulla Germania nazista. Putin ha esortato le sue forze ad avere successo in Ucraina, dicendo che deve ricordare coloro che hanno vinto la seconda guerra mondiale. Durante il suo discorso, Putin ha più volte fatto riferimento alla regione del Donbas nell’Ucraina orientale, come se raddoppiasse la nuova strategia della Russia, concentrandosi sulla “liberazione” di Donetsk e Lugansk.

– CNBC Samantha Subin, Jesse Pound, Vicky McKevere և: Holly Elliat come Reuters ha contribuito a questo rapporto.

Iscriviti ora: per riportare il CNBC Investment Club su ogni mossa sulle azioni di Jim Kramer. Persegui operazioni di mercato più ampie come un professionista CNBC Pro:.

Leave a Comment

Your email address will not be published.