3 visualizzazioni dopo che i Dallas Mavericks furono sconfitti dai Phoenix Suns, 129-109

I Dallas Mavericks sono stati sconfitti dai Phoenix Suns mercoledì sera, perdendo la seconda partita 129-109. Chris Paul ha fatto un’ottima prestazione, segnando 28 punti, sei rimbalzi e otto assist. Luka Doncic ha guidato Dallas con 35 sconfitte.

La partita si è aperta proprio come la prima, quando i Mavericks sembravano un po’ scioccati ei Suns hanno subito preso un vantaggio di 9-0. Luka Doncic ha tenuto Dallas da solo nel gioco, così come alcuni calci duri di Reggie Bullock, ma Sans ha punito i Mavericks su entrambe le estremità. Sia Ceylan Branson che Dorian Finney-Smith hanno fallito prematuramente, segnando tre gol in soli nove minuti. In qualche modo i Mavericks hanno perso solo quattro punti, perdendo 32-28 contro Sans dopo un quarto.

In panchina per Doncich, Spencer Dinvidi և DG Bertans ha aiutato Dallas a prendere il vantaggio di 41-38 all’8° minuto. Un quarto fu sepolto con richiami rozzi, molti dei quali erano sull’orlo dell’attacco. Jay Crowder è rimasto in fiamme per trattenere Sansi dalla distanza, realizzando tre tiri liberi. Donchich ha chiuso i quarti con tre enormi tre, ma Chris Paul e Sans hanno risposto ogni volta. Dallas è entrato in campo con il punteggio di 60-58.

Dean Booker ha iniziato a lavorare all’inizio del secondo tempo, sparando tre tiri dalla distanza da due, colpendo tutto per portare Suns in vantaggio. Il gioco è caduto nel fango per un po’, con violazioni apparentemente applicate in tutte le aree, incluso un gioco duro su DeAndre Ayton durante una breve pausa quando ha catturato Dwight Powell con il gomito in faccia. Con Dallas sotto di otto posizioni, la tripla di Reggie Bullock ha respinto i Mavericks al 78esimo posto.

Per Dallas nel quarto quarto è crollato tutto, և Chris Paul ha preso il controllo di entrambe le estremità del campo. Donchich è stato preso di mira da Paul molte volte. I Suns hanno spazzato via Dallas dal pavimento con un vantaggio di 23-2 dopo che Doncic ha segnato tre punti per il 99-93. Tre dopo tre da un certo numero di Soli per rendere il gioco inaccessibile. Dallas è esploso dal pavimento con un punteggio di 129-109 ed è andato a casa per la terza partita con un punteggio di 2-0 venerdì sera.

Luka Doncic sta frequentando un’altra lezione di playoff

I Los Angeles Clippers avevano uno dei due migliori difensori del pianeta, una serie di corpi che dovevano essere lanciati contro Luka Doncic nei due round precedenti dei playoff. Non sapremo mai cosa sarebbe potuto succedere al sano Christaps Porzingis nella prima serie, i colpi caldi nella seconda serie erano freddi e l’ex staff tecnico è stato sovraccaricato, poi Cowie Leonard ha giocato una delle mie migliori partite di basket. nella sesta partita mai vista.

Questa serie, infatti, tutto questo playoff, sta succedendo qualcos’altro. Luka Doncic diventa ancora e ancora un bersaglio per la difesa. Si è fermato contro il jazz, contro i Sans, ha tempi molto più difficili. Nel quarto quarto sembrava assolutamente esausto, prima di quel punto ha giocato solo 30 minuti. Mentre deve continuare a migliorare in difesa, deve davvero continuare a migliorare il suo cardio. È una cosa piccola ma significativa da pagare, perché se vuole giocare con una palla dominante, non può permettersi di stancarsi.

Mettere in discussione alcune delle decisioni chiave del coaching

Nei primi tre minuti delle prime և 2nd games, i Mavericks hanno vinto 18-4. Quei punti possono essere per lo più messi sui piedi del centrale Dwight Powell, che gioca duro ma non si adatta fisicamente. tutta la serie. Viene scelto dalle guardie sugli interruttori e tutti i giocatori di Phoenix spingono i muscoli in fuori. Ha iniziato il “primo quarto”, il terzo quarto, quando i Mavericks sono rimasti assolutamente scioccati. Non sono sicuro per quanto tempo ancora lo staff tecnico deve vedere per continuare a provare la stessa cosa che non funziona.

Inoltre, vale la pena chiedersi perché Dorian Finney-Smith ha giocato con due falli nel primo quarto. Il suo primo è stato un fischio scadente dalla palla, che non avrebbe dovuto suonare, il secondo è stato dovuto a un errore su un tiro da tre punti. Il terzo era in situazione di punizione, a tre o più minuti dalla fine del quarto non sarebbe dovuto comparire. I Mavericks hanno mitigato gli effetti dell’atterraggio con un gioco solido di Dys Bertans e altri, ma non c’era motivo di trovarsi in quella situazione. .

Dallas ha bisogno di Jalen Branson

Questo è ovvio, ma Brunson è ora al 9° posto su 28 con quasi tante irregolarità personali (8) quante nei canestri preparati. Sono sicuro che sarò rattristato nei commenti che non prende abbastanza bene la palla և Penso che Brunson sia stato spesso messo in angolo in questa partita, ma non lo usa in attacco. Sanguina in altri elementi del suo gioco, come se fosse stato selezionato in difesa, ha rinunciato ad alcuni rimbalzi offensivi che non ho mai visto.

È facile saltare sulla storia di cui stiamo parlando quando si tratta di combattere la lunghezza di Branson. Ma come mi ha detto qualcuno su Twitter, tutti nella NBA sono più alti di Branson, quindi di cosa stiamo parlando? O intendiamo dire che sta combattendo con difensori più alti che in realtà sono ben difesi, penso che questo sia più semplice di tutto questo. Branson ha solo bisogno di giocare meglio.

Ecco il nostro ultimo episodio Dopo Dark Mavs Moneyball. Se non riesci a vedere la scheda qui sotto, Clicca qui per passare direttamente al podcast. Oppure vai alla tua app podcast preferita և cerca Mavs Moneyball Podcast.

Leave a Comment

Your email address will not be published.